Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Nightdive Studios sta riportando lo sparatutto cult con una porta PowerSlave estratta

Probabilmente non ne hai mai sentito parlare, o almeno non ci hai pensato da anni: PowerSlave. Oppure ah, i corpi erano già stati riesumati, perché con questo nome lo sparatutto della metà degli anni ’90 è stato venduto in Europa. È stato rilasciato nel 1996 per Sega Saturn, PlayStation e MS-DOS. Un remake non ufficiale della versione MS-DOS intitolato Powerslave EX è stato rilasciato nel 2015, ma PowerSlave Exhumed è una versione ufficiale.

PowerSlave Exhumed è realizzato da Nightdive Studios, lo sviluppatore dietro il precedente Doom 64, Shadow Man e la versione inedita di System Shock. Questo sparatutto non sarà una grande novità con 4K e ray tracing, ma non sarà nemmeno un semplice porting. Ad esempio, sarà incluso il supporto widescreen, così come il supporto per i moderni gamepad (console), l’anti-aliasing SMAA, il filtro anisotropico delle texture e gli obiettivi.

Secondo Nightdive, il porting viene creato fondendo (e perfezionando qua e là) due versioni del classico, quelle di Saturn e PlayStation. Nel caso non sapessi cosa sia PowerSlave o Exhumed: uno sparatutto di culto che rende l’Egitto insicuro permettendogli di organizzare i proiettili. Secondo molti, il gioco era in anticipo sui tempi in quanto combinava un gameplay sparatutto in prima persona con insidie ​​uniche, enigmi e gameplay platform in prima persona. Non sappiamo molto del nuovo port: raggiungerà comunque il PC (pagina GOG creata), ma altre piattaforme sono ancora sconosciute. Inoltre non si conosce la data di uscita.

READ  Esclusiva Xbox ritardata poco prima del rilascio