Ottobre 25, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Miriam: Un litro di liquidi equivale a perdere un chilo?

Siediti in casa, muoviti e mangia ancora un po’ di snack davanti alla TV. Nell’ultimo anno e mezzo sono volati per molti chili di Corona. Anche con Miriam. Sta lavorando sulla perdita di peso e si chiede se una minore assunzione di liquidi possa fare la differenza. “Se perdo un litro di liquido, non equivale a perdere un chilogrammo?”

“Esatto. Un litro d’acqua in realtà pesa un chilogrammo. Se perdi un litro d’acqua, peserai anche un chilogrammo in meno sulla bilancia. Tuttavia, se vuoi perdere peso, vuoi perdere grasso piuttosto che acqua in molti casi, quell’umidità entra perché ricompare”, afferma la nutrizionista e psicologa nutrizionista Evelyn van de Waterlatt.

Nuova sezione: richiesta di amicizia

In questa nuova rubrica settimanale Richiesta di amicizia Presentiamo le domande dei lettori sulla salute a uno dei nostri esperti. Hai anche una domanda urgente sulla salute per un medico di famiglia, un ostetrico, un dietologo o uno psichiatra, inviala per posta a [email protected] e probabilmente vedrai presto la risposta qui.

Se vuoi perdere peso, salirai regolarmente sulla bilancia, lo sa anche van de Waterlatt. “Se ti siedi regolarmente sulla bilancia mentre dimagrisci, noterai che un giorno perdi peso e il giorno dopo ingrassi. Anche se segui bene la tua dieta. Di solito questo è perché c’è più sale, ad esempio – pensa alla salsa di soia, al sugo, al salmone affumicato, al prosciutto crudo, alla salsiccia affumicata – non hai ancora avuto un movimento intestinale o hai bevuto di più. O come risultato delle fluttuazioni ormonali. Poco prima del tuo ciclo, ad esempio, tieni di più fluidi ed è quello che fai anche quando il tempo è caldo.”

READ  Infermiera tedesca sospettata di essere stata vaccinata con soluzione salina

Hai mangiato sushi?

Quando i clienti di Van de Waterlaat salgono sulla bilancia con lei e improvvisamente aumentano di peso, la prima cosa che chiede è: “Ti è capitato di mangiare cibi salati, come sushi o zuppa, ieri sera?” “Sì, è spesso così. Non per il sushi, ma per la salsa di soia che si mangia con esso. O quelle salse o zuppe di lattina. Contengono molto sale. E il sale trattiene l’umidità, quindi – allora – qualunque sia più pesante.”

Funziona anche al contrario, dice il dietista. Ad esempio, se sudi molto, vedrai sull’indicatore della bilancia che pesi di meno perché ora stai perdendo umidità. Van de Waterlaat: “Questo accade spesso durante una dieta. Nella prima settimana spesso perdi peso molto più velocemente, perché perdi più liquidi rispetto alle settimane successive. Lo vedi soprattutto con le diete a basso contenuto di carboidrati”.

Vuoi davvero sapere quanto pesi e se i tuoi tentativi di dimagrire stanno avendo effetto? Poi Evelyn van de Waterlatt ne ha di più Suggerimenti:

  • Pesati sempre al mattino preferibilmente alla stessa ora. La differenza tra la misurazione alla sera e al mattino può variare da uno a due chilogrammi.
  • Guarda non solo il tuo peso, ma anche il rapporto tra grasso e acqua. Per questo è necessaria una bilancia affidabile o addestrata con una buona bilancia.
  • Hai guadagnato chili in un giorno? È quasi impossibile che si tratti di grassi puri. Per ottenere un chilogrammo di grasso corporeo, devi assumere 7.000 calorie in aggiunta alle calorie bruciate. Quindi questo chilogrammo dovrebbe essere umidità. Per fare un confronto: 7000 calorie equivalgono a 13,5 Big Mac.
  • Misura anche il girovita. In combinazione con il rapporto umidità/grasso, questo significa molto più del tuo peso.
  • Non salire sulla bilancia quotidianamente o più volte al giorno. Noterai che il tuo umore migliorerà molto. Invece, cerca di concentrarti sul tuo comportamento.
READ  Nuove diagnosi di IBD potrebbero sostituire la colonscopia