Ottobre 20, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

L’Agenzia del Welfare e della Salute è sorpresa: “Pensavo solo 85…

I centri vaccinali non sono soddisfatti della decisione di dare un richiamo a tutte le persone di età superiore ai 65 anni contro il virus Corona prima del nuovo anno. “Comprendiamo le loro preoccupazioni”, risponde Rhea Vandneret dell’Agenzia per la salute e il benessere. “Ma non siamo stati in grado di comunicare prima.”

Prima di Capodanno, la maggior parte delle persone con più di 65 anni avrebbe dovuto fare il terzo colpo. Lo hanno stabilito i vari ministri della salute in occasione della Conferenza interministeriale sulla sanità pubblica. Poiché si tratta di un gruppo numeroso – le sole Fiandre hanno circa 1,4 milioni di persone con più di 65 anni – molti centri di vaccinazione devono rimanere aperti per un periodo più lungo. Tuttavia, si aspettavano un calo significativo a partire dal 15 ottobre. Grandi siti, come il Flanders Expo a Gand e il Brabanthal a Leuven, hanno pianificato anche altri eventi.

Leggi le ultime notizie Corona qui

Quindi i centri di vaccinazione non sono soddisfatti della decisione, riferisce VRT Nws. Ci si chiede se sia ancora possibile trovare personale sufficientemente motivato per somministrare le iniezioni nel lungo periodo. Inoltre, i diversi siti non sanno ancora se e come dovrebbero restare operativi.

Hai contattato troppo tardi? Vogliamo esporlo

“Comprendiamo le preoccupazioni dei centri di vaccinazione”, risponde Rhea Vandneret dell’Agenzia per la salute e l’assistenza sanitaria (AZG). MSF discuterà le procedure per i centri di vaccinazione nel gabinetto venerdì. I budget e l’organizzazione devono poi essere approvati dal governo fiammingo.

Tuttavia, Vandneret non è d’accordo con l’accusa che MSF l’abbia informata troppo tardi. Sappiamo solo da sabato che tutte le persone con più di 65 anni dovrebbero ricevere un’iniezione di richiamo. L’ora è fissata oggi. L’agenzia stessa deve affrontare una sfida più grande del previsto. In precedenza abbiamo considerato che solo le persone di età superiore agli 85 anni avrebbero ricevuto un terzo vaccino. È così che ci è stato trasmesso dagli esperti, a quanto pare.

READ  I supermercati richiamano molti prodotti a causa della presenza di pesticidi cancerogeni

Avremmo dovuto fare un piano questa settimana per eliminare gradualmente dopo il 15 ottobre. Nel frattempo, è diventato chiaro che dovevamo anticipare tutto per l’estensione. Possibile davvero che questo non fosse previsto? Senza una decisione, non potremmo accordarci su nulla con i centri di vaccinazione. E quella decisione è stata presa solo sabato”. Ora conosciamo i tempi e possiamo quindi fissare il nostro programma con i centri di vaccinazione. C’è abbastanza tempo tra le vaccinazioni, in modo da non dover più lavorare a pieno regime ovunque allo stesso tempo.

Verrai vaccinato almeno quattro mesi dopo la seconda dose del vaccino AstraZeneca o dopo una dose del vaccino Johnson & Johnson e almeno sei mesi dopo la seconda dose del vaccino Moderna o Pfizer. Il terzo ciclo di vaccinazione sarà riprogrammato, come per le precedenti iniezioni, dagli adulti ai giovani adulti. Innanzitutto, è il turno dell’85enne.

seminario web

Lunedì, MSF ha in programma di tenere un webinar per i centri di vaccinazione e le autorità locali, in cui verranno spiegati in modo più dettagliato il quadro e i metodi di vaccinazione. Poiché i centri di vaccinazione non sono più completamente funzionanti, le grandi sale per eventi possono essere spostate in siti più piccoli. Il ministro fiammingo del Welfare Wouter Beke (CD&V) ha dichiarato a VRT Nws che l’obiettivo è avere almeno un centro per area di cure primarie.