Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

La carne lavorata è legata alla salmonella in diversi casi

Le persone che si sono ammalate hanno riferito di aver mangiato salame, prosciutto e altri salumi in un antipasto o in un set di salumi prima di ammalarsi.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, “i ricercatori stanno lavorando per identificare specifici prodotti contaminati e determinare se i focolai delle due malattie sono correlati alla stessa fonte di cibo”.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) consigliavano: “Fino a quando non determiniamo quale tipo di carne all’italiana sta facendo ammalare le persone, riscaldare tutta la carne all’italiana a una temperatura interna di 165 ° F o addirittura cuocerla a vapore prima di mangiarla”. a maggior rischio».

Sei più a rischio di sviluppare salmonellosi acuta se hai 65 anni o più, hai una condizione di salute cronica o un’immunità bassa o prendi farmaci che riducono la tua immunità e la capacità del tuo corpo di combattere i germi.

“I bambini di età inferiore ai 5 anni hanno maggiori probabilità di contrarre gravi malattie da salmonella”, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.

Focolaio multi-stato

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno affermato che il tasso di infezione in entrambi i focolai sarà probabilmente molto più elevato, poiché potrebbero essere necessarie settimane prima che le segnalazioni di malattie vengano allertate, contabilizzate e indagate. Inoltre, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno affermato che molte persone potrebbero avere malattie lievi che non sono state segnalate.

Il CDC ha affermato che un ceppo di salmonella chiamato typhimurium ha infettato un gruppo di 23 persone provenienti da 14 stati tra la fine di maggio e il 27 luglio. I test di laboratorio hanno mostrato che 20 di questi casi erano resistenti ai comuni antibiotici come cloramfenicolo, streptomicina, sulfametossazolo e tetraciclina.

READ  Infermiera tedesca sospettata di essere stata vaccinata con soluzione salina

Nove persone sono state ricoverate in ospedale, ma non sono stati segnalati decessi.

Gli stati coinvolti nelle epidemie di typhimurium sono: Arizona, California, Nevada, Washington, Utah, Colorado, Minnesota, Wisconsin, Michigan, Illinois, Ohio, Virginia, Maryland e Indiana.

un’altra gara

Altre 13 persone sono state infettate da un ceppo chiamato Salmonella infantis tra l’inizio di maggio e la fine di giugno, che di solito colpisce i bambini di età inferiore ai due anni. Tre di loro sono stati portati in ospedale.

Non sono stati segnalati decessi e i test di laboratorio non hanno riscontrato alcuna resistenza agli antibiotici.

Gli stati implicati nelle epidemie di culla infantile includono Washington, Oregon, California, Arizona, Texas, Minnesota e New York.

I sintomi della salmonella

I sintomi della salmonella di solito iniziano entro 12-72 ore dall’assunzione di cibo contaminato. Questi possono includere diarrea, crampi addominali e febbre che dura da quattro a sette giorni, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.

La maggior parte delle persone guarisce da sola, ma quelle con diarrea persistente potrebbero dover essere ricoverate in ospedale. In rari casi, l’infezione può viaggiare nel flusso sanguigno e causare gravi malattie.