Settembre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il trasformato Filip Joos Lukaku ha visto nell’ordinazione dei sogni: “Puoi solo dire Wow” | premier League

Nessuno risparmia le sue lodi. Romelu Lukaku ha fatto una prima impressione indelebile al suo debutto al Chelsea. Il commentatore Philip Goss si è seduto in prima fila a Londra per Lukaku: “Dopo ieri non avevo più dubbi che Romelu avrebbe segnato almeno 20. Prima fino a 30”.

Lux come guai.

i romani.

Luca è tornato.

Dopo una partita, i tabloid britannici sono riusciti a tirare fuori ogni lodevole gioco di parole per Romelu Lukaku. L’attaccante è stato un flagello per l’Arsenal per 90 minuti: il suo gol dopo 15 minuti è stato il coronamento.

Philip Goss ha anche guardato lo spettacolo di Lukaku all’Emirates Stadium con gli occhi spalancati. “Era un sogno diventato realtà per la prima volta”, dice il commentatore. “Ci sono voluti 10 minuti prima che Jorginho e Kovacevic osassero passare la palla a Lukaku, con un uomo alle spalle. Ma una volta che è successo, la recinzione era molto lontana dalla diga. Se Pablo Mari si fosse addormentato – e questo suona potente per me – lui è senza dubbio Lei ha avuto gli incubi. “

La penalità era: Lukaku in realtà non si è adattato al Chelsea, ma il Chelsea lo ha fatto con Lukaku.

Filippo Oca

Joos ha visto come il pezzo del puzzle di Lukaku si adattasse perfettamente a Chelsea. “Sono stati davvero bravi. Lukaku ha anche detto che dopo che è la prima volta che gioca in questo tipo di squadra. Chi ha la palla non risponde. E il rigore è stato: Lukaku non si è adattato al Chelsea, ma il Chelsea fatto. A Lukaku. Ha preso La squadra è davvero nelle sue mani. “

I giornali inglesi sono stati immediatamente autorizzati a tirare fuori il gioco di parole più creativo di Lukaku.

Inoltre, l’Arsenal era la preda perfetta per il Red Devil. “Era una partita ragazzi contro uomini”, ha detto Joss. Tra 10 anni ricorderemo l’esordio di Lukaku al vertice tra Arsenal e Chelsea, ma l’avversario di ieri (per infortunio) era in realtà un lato della colonna di destra in Premier League”.

“L’Arsenal non è mai riuscito a tagliare la serie di passaggi a Lukaku. Poi in realtà sei finito con Sambi Lukunga – non sei mai stato il suo punto di forza. Xhaka è stato un dramma tattico. Così sono stati 60.000 fan nella partita. Stranamente, lo stadio è stato giocato in nelle mani del Chelsea. L’allenatore Mikel Arteta non poteva sopportare di giocare ad aspettare e vedere per i suoi fan”.

Al Manchester United non si vede più la gioia di giocare a Lukaku, ieri c’era qualcuno che si divertiva.

Filippo Oca

Ah, avversario debole o no: non farebbe molta differenza con Lukaku. La cosa più importante è che l’attaccante ha iniziato in modo eccellente il suo nuovo capitolo in Premier League.

Joss crede che il Red Devil non possa più essere paragonato al giocatore che ha lasciato il Manchester United qualche anno fa. “Prima di tutto, si nota che Lukaku è molto acuto. Il suo atteggiamento è completamente diverso. Al Manchester United non si vede più la gioia di giocare con Lukaku: era in un ambiente tossico”.

“Ora c’era qualcuno che si divertiva. Ha salutato i tifosi del Chelsea quando sono entrati allo stadio, e poi le interviste in tutte le lingue. Romelu è un ospite forte. Almeno 20 gol, fino a 30 prima”.

Lo scontro della prossima settimana con Van Dijk

L’Arsenal non è un vero banco di prova? Poi seguirà il prossimo fine settimana. Poi il Chelsea si trasferisce al Liverpool. “Van Dyck – Lukaku”, ispira Goose. “Se si trattava di una partita NBA, sapevamo già che i poster sarebbero stati stampati. Non vedo l’ora. E anche Romelu, credo. La domanda gli è stata posta dopo la partita e si vedeva l’eccitazione. ai suoi occhi».

READ  Djokovic è ancora in viaggio verso il Grande Slam nonostante la sua improvvisa perdita nel set | US Open