Settembre 25, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il PSV perde 2-1 contro il Benfica ma può essere coraggioso da un buon secondo tempo | gli sport

Champions LeagueIl Benfica ha battuto 2-1 il PSV Eindhoven nell’andata dell’ultimo turno preliminare di Champions League. Gli olandesi hanno avuto un momento difficile prima dell’intervallo e sono entrati nel primo tempo con un ritardo di 2-0. Ma il PSV domina la ripresa, che grazie al pareggio può ancora sognare la fase a gironi. Martedì prossimo dovrebbe vincere la gara di ritorno in casa.




Non ci sono cittadini all’inizio della partita tra Benfica e PSV Eindhoven. Jan Vertonghen è infortunato e non fa parte della squadra di casa, Jorbe Vertonghen ha iniziato in panchina con gli olandesi. Roman Yarmacuk era l’ex attaccante del Gent alla base del Benfica.

L’attaccante ucraino ha anche consegnato rapidamente il suo biglietto da visita. Dieci minuti dopo, Rafa Silva si è fatto strada verso il gol del vantaggio con un cross astuto. L’esterno portoghese ha giocato in modo controllato e ha messo 1-0 in angolo.

Rafa Silva festeggia 1-0. © Agenzia per la protezione dell’ambiente

Successivamente, la squadra di casa ha lasciato il vantaggio al PSV Eindhoven, ma non è stato minacciato a lungo. Dopo alcune combinazioni titubanti, gli olandesi hanno trovato la soluzione e sono stati in grado di sfruttare a grande profondità lo spazio alle spalle della difesa del Benfica. I visitatori hanno persino segnato tramite Eran Zahavi, ma l’intrusione ha gettato una svolta.

Poco prima della fine del primo tempo, è seguito un altro colpo per il PSV. Un calcio d’angolo di carrom è finito ai piedi di Julian Weigl, che ha semplicemente raddoppiato il vantaggio del Benfica.

Julian Weigel esulta dopo il 2-0.

Julian Weigel esulta dopo il 2-0. © AFP

Ma gli ospiti hanno mostrato la loro resistenza dopo la pausa. Cody Jako ha segnato il gol del collegamento all’inizio del secondo tempo. Poi Eindhoven ha preso il comando con decisione e il Benfica è uscito a malapena. Ma la registrazione non è più possibile per gli olandesi. Mancavano di competenza e hanno affrontato ripetutamente l’eccellente Odyssey Flashodemos contro la rete dei padroni di casa.

Jorpi Vertisen è passato al PSV Eindhoven a pochi minuti dalla fine, che può ancora sognare la fase a gironi. Nella ripresa ha dimostrato di poter più che tenere il passo del Benfica. Sfortunatamente per gli olandesi, i gol in trasferta non sono più considerati un “doppio”. Mentre una vittoria per 1-0 nella gara di ritorno di martedì prossimo sarebbe sufficiente per avanzare, ora questo si traduce in estensioni.

Altri risultati della competizione:

Young Boys – Ferencvaros 3-2

Sherif Tiraspol – Dinamo Zagabria 3-0

Monaco – Shakhter Donetsk 0-1

Cody Gakbo festeggia il pareggio.

Cody Gakbo festeggia il pareggio. © ANP

Mario Gotze è rimasto deluso dopo un gol contro di lui.

Mario Gotze è rimasto deluso dopo un gol contro di lui. © ANP


READ  Eden Hazard è subito bravo per un grande aiuto in stagione...