Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Un forte aumento del tasso di sopravvivenza dei bambini malati di cancro | interni

I ricercatori hanno concluso che il tasso di sopravvivenza a lungo termine è aumentato altrettanto rapidamente. I maggiori progressi sono stati compiuti tra i giovani di età compresa tra 15 e 17 anni.

Il ricercatore capo Henrike Karim-Kos ha affermato che i risultati sono “incoraggianti da vedere”, “ma la nostra analisi conferma anche che c’è ancora molta strada da fare”. Ad esempio, i bambini con alcuni tumori cerebrali, come il neuroblastoma, hanno ancora un aspetto peggiore rispetto ad altri tumori. Oltre il 30% dei bambini in cui viene riscontrato un tale tumore non è più vivo dopo cinque anni.

I ricercatori hanno analizzato i dati di oltre 14.000 pazienti di età inferiore ai 18 anni dal registro olandese dei tumori. Secondo il Center for Pediatric Oncology, questo è il “primo studio sugli sviluppi della sopravvivenza e dei tassi di mortalità del cancro infantile a livello nazionale”. I risultati sono stati pubblicati sull’European Journal of Cancer.

L’oncologo pediatrico Rob Peters, che è anche membro del consiglio di amministrazione del centro di Utrecht, afferma che i progressi nelle cure e nella ricerca negli ultimi anni sono “passati a un livello superiore”. Indica, ad esempio, lo sviluppo di nuove promettenti forme di immunoterapia. Di conseguenza, alcuni bambini con forme difficili da trattare di neuroblastoma e leucemia sono ora liberi dal cancro. Spera e si aspetta ulteriori progressi nei prossimi anni.

La Foundation for Kids Free from Cancer (KiKa) considera i risultati una pietra miliare. Per il fondatore dell’azienda Frits Hirschstein, lo studio è “la prova che più soldi per la ricerca portano a più trattamenti”. Quindi l’organizzazione è “felice e orgogliosa”, dice.