Ottobre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Studi italiani escludono l’uso di mascherine esterne a luglio – Eboka Negasios

Italia, Corona virus, riapertura (Foto: Alessandro Carofalo / Reuters via Agensia Brasile)

(Foto: Alessandro Carofalo / Reuters via Agensia Brasile)

Il Consiglio Scientifico, che consiglia il governo italiano sulla lotta al nuovo contagio da corona virus, si riunirà questa settimana per decidere se abolire l’uso obbligatorio delle mascherine esterne, come hanno già fatto paesi come Stati Uniti e Francia.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi e il ministro della Salute Roberto Speranza hanno chiesto al collegio, che comprende diversi specialisti, statistici e rappresentanti delle principali organizzazioni sanitarie italiane, di commentare la questione.

I rapporti sul palco indicano che il governo sta già lavorando con determinate date per abrogare l’uso obbligatorio di maschere esterne a partire dal 5 luglio o dopo gli ultimi sette giorni.

“Non possiamo più perdere tempo, sarà un segnale anche per i turisti che vorranno venire in Italia, dobbiamo essere assolutamente sexy”, ha detto sabato scorso il ministro degli Esteri Luigi Di Mio (19).

Tuttavia, il gruppo è diffidente nei confronti del rischio di diffusione di ceppi SARS-Cowie-2: il Regno Unito è già costretto a ritardare l’allentamento dei controlli a causa dell’aumento dei casi causati dalla variazione delta.

L’Italia è afflitta dall’epidemia di quasi 4,3 milioni di casi e oltre 127.000 morti, ma i numeri giornalieri sono tornati ai livelli precedenti la seconda guerra mondiale. Oltre il 50% delle persone è parzialmente vaccinato contro Govt-19, mentre più di un quarto ha completato il ciclo di immunizzazione.

READ  Riforma della giustizia in Italia | Volta