Settembre 24, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Riposa e teme l’Italia stessa dopo aver rotto l’Inghilterra

L’Italia festeggia la vittoria agli Europei di calcioImmagine AFP

I calci di rigore sono stati drammatici. Ad ogni rigore italiano il pubblico inglese esultava e gli inglesi applaudivano, con il portiere Pickford che fermava per primo la gara di Pelotti. Proprio Rashford (posizione) e Sancho (fermato da Donnarumma) sbagliano un pallone, soprattutto entrando nel calcio di rigore. L’allenatore della nazionale Southgate ha pensato che tutto fosse complicato, ma ha commesso un errore. L’errore di Georgino ha ridato speranza all’Inghilterra, ma anche Saga ha visto fermarsi le sue scommesse. “Si va alla Roma”, ha gridato il vincitore alla telecamera di Ponzi.

La paura in particolare ha spezzato l’Inghilterra, lasciandola alla base del gioco quando l’hanno concepita, con l’attacco come ingrediente principale. Avrebbero dovuto saperlo in questa finale standard non standard.

L’Inghilterra pensava di poter ottenere un pareggio per 1-0, e dopo aver segnato un angolo per un discreto pareggio nella ripresa, il difensore Bonucci è andato più o meno nel panico quando la palla è finita in porta. Solo allora è avvenuta la ripresa, con l’uscita dell’Italia dei suoi migliori giocatori.

Cocktail avvincente

Londra è quasi esplosa condannando l’Europeo. Le lacrime, il numero di alcolici, la gioia, la tensione, si mescolavano in un cocktail inebriante. L’Inghilterra, interessata al primo premio dopo il Mondiale del 1966, è stata fortissima nella finale prima dell’intervallo e poi si è rivelata una macchina economica. Il gioco, inventato nel 19° secolo per attaccare e segnare, è stato sprecato quasi esclusivamente in difesa, dopo un gol veloce in apertura.

Sì, agli occhi dei puristi è molto brutto, anche se a volte è eseguito correttamente. Perché questa è l’Inghilterra: una squadra fisicamente forte, con il centrocampista Rice che controlla Sunday come miglior giocatore. Cinquantacinque anni dopo la Coppa del Mondo, Wembley è stato sostenuto dalle persone con un cuore pieno di calcio.

Tutto è andato bene agli Europei. Ha giocato sei partite a Wembley. Un mood inglese, preceduto da un addio internazionale prima dell’inizio della finale, si è svolto appositamente sotto la guida di Jorn Kuipers. L’Inghilterra si è subito rallegrata di un gol un minuto e 58 secondi dopo. Un obiettivo simbolico del campionato europeo era il cosiddetto Wing Pack, noto anche come Silente, Cosacchi, Shaw o Tripper.

Shaw, che aveva già realizzato tre assist nel match, ha iniziato l’attacco alla sinistra della propria metà campo. Il capitano Kane, come sempre, si stava ritirando molto e si mise in formazione. Questo aveva due vantaggi: stava lontano dai macellai a volte amichevoli e sorridenti Ponusi e Chillini, e faceva da atleta. Kane ha dato la palla bene sulla destra e c’era un tripper aggiunto alla squadra al posto di Saga. Per due ragioni: Troppier ha aiutato Walker a neutralizzare l’eccellente insegna italiana di sinistra.

Il miglior calcio

E Tripper ha un’eccellente tecnica di calci. Ha tenuto la palla tesa in difesa da destra, dove Shaw è saltato a sinistra e ha preso la palla brillantemente dopo il rimbalzo. L’Italia si è ripresa da questo colpo solo a metà. Mentre molti si aspettavano che gli italiani facessero lo stesso per gli inglesi, gli inglesi fecero rapidamente pressione sugli italiani. L’Inghilterra non avrà nulla da temere per molto tempo. Una volta che gli italiani si sono sentiti a proprio agio, l’Inghilterra si è ritirata rapidamente e in massa. A volte undici inglesi venivano catturati in un’immagine sul tubo. C’era sempre qualcuno ad interrompere gli italiani corti, spesso uniti attraverso il centro.

È probabile che non sia successo nulla fino alla pausa. L’Inghilterra non ha più tiri in porta. L’Italia ha ottenuto una scivolata dalla stella del Tripler Annexe Ciasa e alcune occasioni da insegne dopo la pausa. In alternativa Christine e Ferrari sono state in grado di catturare appieno questo sforzo in Italia. Il cellulare dell’attaccante invisibile è scomparso, causando problemi a Insignia come attaccante errante. Gli inglesi erano meno in difesa del proprio obiettivo.

Dopo la sosta, la squadra del ct Roberto Mancini era sola. Il gol vale, arriva al 67′ da Ponusi, e per l’ottava volta agli ottavi la partita finisce ai supplementari. Ed è stato multato una quarta volta. L’Italia ha vinto. È stato fantastico per il calcio, ma non è mai più tornato a casa.

READ  Once dominated, Trump is preparing for his next law