Settembre 24, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Moderna chiede l’approvazione per la terza dose del vaccino Corona in…

Moderna ha avviato le procedure di autorizzazione negli Stati Uniti per una terza dose del suo vaccino contro il coronavirus. Lo ha annunciato l’azienda farmaceutica.

L’azienda statunitense ha condiviso i risultati degli studi con circa 350 persone che sono state testate. Sei mesi dopo la seconda vaccinazione, hanno ricevuto una dose ripetuta di 50 mcg, metà delle prime dosi.

Secondo Modern, il numero di anticorpi contro il virus è significativamente ridotto sei mesi dopo le prime vaccinazioni. Una terza dose lo riporta alla normalità.

Nei prossimi giorni, Moderna prevede inoltre di condividere i dati con altre autorità di regolamentazione pertinenti, tra cui l’Agenzia europea per i medicinali.

Precedentemente Pfizer Inc

Pfizer e BioNTech, che offrono congiuntamente un vaccino utilizzando la stessa tecnologia mRNA, hanno già presentato i documenti alle autorità statunitensi per l’approvazione della terza dose.

Negli Stati Uniti, alcune persone con un’immunità indebolita possono ricevere una terza dose del vaccino.

Leggi anche. Poi un terzo sciopero di Corona: perché non tutti ne ricevono uno ed è sufficiente l’overdose? (+)

Dare dosi aggiuntive di corona è delicato, poiché la vaccinazione in molti paesi in via di sviluppo è lenta ad iniziare a causa della mancanza di dosi di vaccino.

READ  La variabile delta raddoppia le possibilità di ricovero per le persone non vaccinate