Settembre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

La possibilità di una nuova pericolosa pandemia come Corona è maggiore di quanto pensi

Porta Redazione online


a partire dal studio, pubblicato negli Atti della National Academy of Sciences, ha utilizzato nuovi metodi statistici per stimare la probabilità di una pandemia sulla base di dati storici. Tutti quelli che pensavano che la pandemia di Corona fosse un evento eccezionale si sbagliavano. Secondo i calcoli, la probabilità di una pandemia della stessa portata del Covid-19 è del 2% all’anno. Per quanto riguarda la pandemia più mortale della storia moderna, l’influenza spagnola, le probabilità sono tra lo 0,3 e l’1,9% all’anno. Questo può sembrare insignificante, ma significa che è statisticamente probabile che epidemie virali così gravi si ripetano nei prossimi 400 anni. “Il messaggio principale è che le principali pandemie come il Covid-19 e l’influenza spagnola sono molto probabili”, afferma il professore di salute globale e coautore William Bann. Pertanto, conferma che stiamo facendo sforzi migliori per prevenire e controllare future epidemie.

rischio aumentato

Perché il futuro renderà poco meglio, anzi: lo studio mostra che il rischio di grandi epidemie di virus sta aumentando rapidamente. Data la crescente velocità con cui sono emersi nuovi agenti patogeni come SARS-CoV-2 negli ultimi 50 anni, lo studio stima che il potenziale di epidemie potrebbe triplicare nei prossimi decenni. Tenendo conto dell’aumento del fattore di rischio, i ricercatori hanno stimato che una pandemia simile alla corona ha una potenziale possibilità di ripresentarsi entro 59 anni. A meno che non sia menzionato nel documento, ma gli autori hanno aggiunto come vantaggio, la possibilità di una pandemia che potrebbe spazzare via tutta la vita umana è probabile entro i prossimi 12.000 anni.

READ  La pediatra ed epidemiologa Patricia Brugging: "Lasciate che i bambini costruiscano l'immunità naturale"

Le ragioni dell’aumento del rischio di una grave pandemia non sono state studiate. Ma lo studioso Pan può fare un’ipotesi informata. Sostiene che i cambiamenti nella nostra dieta, la crescita della popolazione, il degrado ambientale e gli incontri più frequenti tra esseri umani e animali portatori di malattie possono essere fattori importanti.