Ottobre 18, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

La nipote del dittatore italiano Mussolini ha vinto le elezioni all’estero a Roma

Rachel Mussolini, la nipote dell’ex dittatore italiano Benito Mussolini, ha vinto il maggior numero di voti alle elezioni locali di Roma. Rachel, 47 anni, è un membro del partito di estrema destra Freddellie de Italia. “Sono stato scelto dal mio duro lavoro, non dal mio cognome.”




Rachel Mussolini ha ricevuto 8.246 voti, dieci volte il suo precedente numero nel Consiglio comunale di Roma. Rachel Mussolini rappresenta il partito di estrema destra Freddellie de Italia o “Fratelli d’Italia”. Il partito di Russell Mussolini è il successore del partito neofascista MSI. Il fascismo era l’ideologia di estrema destra che divenne popolare sotto il nonno Benito Mussolini durante la seconda guerra mondiale. Russell, tuttavia, non voleva essere associato alla parola fascismo.

“Mi hanno indicato la scuola, ma ero più di un cognome”, ha detto Rachel. Essere iscritta a un partito dai tratti neofascisti non l’avrebbe aiutata a liberarsi delle attività belliche del nonno. Il politico non ha voluto rispondere alle domande sul fascismo. Rachel non è l’unico successore di Benito Mussolini entrato in politica. La sua matrigna Alessandra Mussolini era già deputata italiana sotto la coalizione di destra di Berlusconi e un seggio al Parlamento europeo.

Nonostante abbia ricevuto il maggior numero di voti da tutti i consiglieri, le sue possibilità di diventare sindaco sono scarse. Secondo gli esperti il ​​sindaco di Roma Sari andrà al centrosinistra Roberto Qualteri.