Settembre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il Portogallo è in trattative con Ungheria, Italia e Bulgaria per acquistare vaccini

Il Portogallo continua a negoziare con Ungheria, Italia e Bulgaria per l’acquisto di vaccini aggiuntivi per Covit-19, dalle aziende farmaceutiche Jansen e AstraZeneca, ha affermato oggi il governo, senza specificare quanto o quando.

Durante una visita all’ospedale di maternità Alfredo da Costa di Lisbona, è stato riaperto oggi lo sportello Nasser Cidado per la registrazione dei neonati, chiuso dall’epidemia di Covid-19, a conferma del processo di negoziazione in corso da parte del vicesegretario di Stato alla Salute Antonio Lazzardo.

Secondo il vicepresidente socialista Marcos Perestrello, i colloqui con CMTV di domenica includeranno l’acquisto di 600.000 vaccini e la Spagna sarà aggiunta all’elenco dei paesi coinvolti nella conversazione portoghese, che non ha confermato le vendite di Lazerda.

“Non ne sono a conoscenza, non credo ci siano acquisizioni dalla Spagna. Sì, ci sono acquisizioni dall’Ungheria, dall’Italia e in alcuni casi siamo in trattative con la Bulgaria per ottenere diversi vaccini da Jansen o AstraZeneca”, ha ricordato il norvegese Vice Segretario di Stato per la Salute, Norvegia, aveva acquistato 290.000 vaccini.

Lazerta ha spiegato che la vendita non ha comportato l’acquisto della maggior parte del vaccino, ma ha spiegato che parte di esso significava acquistarne di più, mentre altri hanno ricevuto grandi quantità da fornitori portoghesi che li avrebbero restituiti ai paesi in via di sviluppo.

READ  La nuora della principessa Diana sposa un milionario sudafricano