Ottobre 20, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il mondo del calcio è affascinato da Gavi, l’ultima sensazione della Spagna: “Che talento. Impressionante” | Calcio

La Società delle NazioniNon cambiare mai la squadra vincenteLuis Enrique ci giura e così l’allenatore della nazionale spagnola non cambia nulla della sua squadra che mercoledì ha battuto i campioni d’Europa dell’Italia. Il sensazionale Gavi (17) ha una nuova occasione per brillare a La Roja.




Luis Enrique ha compiuto la virtù della necessità. Con una squadra di nazionali indisponibili – Morata, Moreno, Olmo, Pedri, Alcantara, Jordi Alba, Carvajal, Soler e Fati – il 51enne ha deciso di dare una chance ai giovani durante la quarta finale. La Società delle Nazioni.

Tra questi: Jaffe. È questo che ha fatto sobbalzare le sopracciglia dei giornalisti calcistici spagnoli: un ragazzo di diciassette anni, che è stato solo tre volte alla base di Barcellona? “Lo chiamo troppo presto, secondo te?” Enrique si strinse nelle spalle: “Forse. Ma la sua età non ha importanza. È più che pronto”.

E se è pronto. Insieme agli esperti Koke e Busquets, ha fermato il centrocampo della Squadra e più precisamente Marco Verratti, non tra i grandi idolo di Gavi. Difficile dire che Verratti avesse 47 presenze e 350 presenze con il PSG, rispetto alle 1 e 7 di Gavi. “Non conoscevo quel ragazzo”, ha ammesso il difensore italiano Emerson. “Che talento. Imbarazzante.”

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Il giovane spagnolo ha subito giocato un ruolo in Liverpool, Man United e Paris Saint-Germain. Il suo contratto, fino a giugno 2023, contiene una clausola di riscatto da 50 milioni di euro. Secondo quanto riferito, il Barcellona sta lavorando per aggiungere uno zero a questo.

Pablo Martin Paez Gavira, questo il suo nome completo, può definirsi il più giovane giocatore internazionale di sempre per La Roja. Ha sostituito Angel Zubieta che ha debuttato nel 1936 a 17 anni e 284 giorni – Gavi è arrivato a 17 anni e 62 giorni. Il Barcellona lo ha portato a La Masia all’età di 11 anni dopo aver battuto le giovanili per 5-0 con il Real Betis. E quando Ronald Koeman lo ha visto in azione la scorsa estate, ne sapeva abbastanza: lo ha incluso nella sua prima squadra.

“Conosco Gavi dal centro di allenamento del Barcellona”, ha detto Enrique. “Lì è un giocatore di riferimento. Non ho dubbi sul ritorno che avrà. Gavi non è solo un giocatore per il futuro del suo club e della Nazionale, ma anche per il presente”. Tocca a Gavi dimostrarlo in finale.

Il giocatore più giovane della Roja di sempre e la sensazione del Villarreal: questi tre sono il futuro del calcio spagnolo

una chiamata. Vivi il finale della Nations League LIVE in DPG Media!

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

READ  Senza Ronaldo, lo United non riuscirà in Coppa di Lega, Tottenham e Chelsea tremano | Coppa Carabao 2021/2022