Settembre 25, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il ministro Beck pubblicherà rapporti di ispezione nei centri di assistenza residenziale | interni

I rapporti di ispezione emessi dall’ispettorato sanitario nelle nostre case di riposo sono attualmente generalmente negativi. Ciò significa che chiunque può farvi riferimento – in forma anonima – su richiesta. Negli ultimi quattro anni sono stati consegnati circa 600 rapporti annuali a coloro che ne hanno fatto richiesta. Il ministro Beck vuole che questi file siano pubblicati in modo efficace. “Tutte le ispezioni che si svolgeranno dal 30 settembre 2021 saranno pubblicate sul sito web dell’Autorità di ispezione sanitaria”, ha affermato il ministro Wouter Beck. I primi rapporti saranno compilati online a partire dal 1 marzo 2022. Solo i rapporti di ispezione dopo un reclamo o un evento grave rimangono pubblici passivamente.

L’iniziativa arriva dopo la Commissione Welfare, dove sono state sollevate questioni dopo l’omicidio di Grazia O., avvenuto a fine agosto nella casa di Clos Bizet ad Anderlecht, che è nella lista dei centri di accoglienza residenziale sotto stretto controllo. Hannes Anav (Forweet) sottolinea che “un certo numero di case di riposo non raggiunge affatto la qualità dell’assistenza, ma riceve costantemente nuove opportunità”. “Che senso ha stabilire standard di assistenza elevati se alla fine non osi intervenire se alcune eccezioni non soddisfano gli standard? Ci sono sempre state grandi liste di attesa, quindi non era chiaro che l’assistenza residenziale i centri sarebbero sospesi se necessario, ma a causa della situazione Corona negli ultimi mesi, oggi c’è un’eccedenza di posti letto, le persone hanno diritto a buone cure e a volte è meglio spostarsi se vengono lasciate a se stesse». Tuttavia, il ministro Beck non intende cambiare questa situazione: “La possibilità di un eccesso di offerta o di una carenza non ha alcun ruolo nel mantenimento delle nostre strutture sanitarie”.

READ  Il governo federale raggiunge un accordo sull'ultima estensione delle misure di sostegno