Settembre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Golden Trident guida il Racing Genk scavalcando Ohio Lovin | Jupiler Pro League 2021/2022

  1. 16′ – Jill – Cenk Ozcakar
  2. 3′ – Gol – Theo Bongonda (1-0)
  1. 90+2′ – Gol – Christian Thorstedt (4-0)
  2. 85′ – Segui Theo Bongonda di Bastien Touma
  3. 80′ – John Lukomi segue Mark McKenzie
  4. 78′ – Continua con il libro di Siebe di Arthur Almerch
  5. 78′ – Vero. Porta Sébastien Dewaest di Dylan Ouédraogo
  6. 77′ – Doelpunt – Junya Ito (3-0)
  7. 70′ – Giallo – Sebastian Dewast
  8. 67′ – Segui Matthew Mertens su Dan Vikmans
  9. 63′ – Giallo – Mandela Kita
  10. 59′ – Gol – Paul Onwacho (2-0)
  11. 53′ – giallo – scrittori seppia
  12. 49′ – Giallo – John Lucomi

Theo Bongonda, Paul Onwacho e Junya Ito. Il triplo giavellotto d’oro del Racing Genk lancia una vittoria per 4-0 su Ohio Lovin. Il terzo gol è stato di gran lunga il migliore. Dopo un ottimo mix di Limburger, Ito era la destinazione finale. Mangiare ha completato la festa negli straordinari.

  1. Il secondo tempo, il minuto 94. La fine. Vittoria schiacciante per 4-0 per il Racing Genk. La squadra ospitante a volte ha dimostrato contro l’OHL e i fan del Genk sono stati viziati. Bongonda, Onwacho, Ito e Thorstvedt hanno segnato il loro gol. È la prima vittoria casalinga della stagione per il Genk. .
  2. Il secondo tempo, al 94′, la partita è finita
  3. Secondo tempo, 92′.
  4. Secondo tempo, minuto 92. Thorstvedt mette la ciliegina sulla torta. Jenk peggiora le cose per OHL. I visitatori sono facilmente ingannati da un calcio di punizione. Il possesso colpisce semplicemente la palla oltre il muro a Thorstvedt, che elimina Romo. .
  5. Un gol nella ripresa, al 92′, di Christian Thorstvedt del KRC Genk. 4.0
  6. Nel secondo tempo, all’89’, Romo esce a meraviglia e impedisce al Genk un’occasione. In seguito, Onuachu potrebbe riprovare, ma il suo tiro a lungo raggio a distanza ravvicinata. .
  7. Secondo tempo, minuto 85. Sostituzione in KRC Genk, Bastien Toma dentro, Theo Bongonda fuori
  8. Il secondo tempo, minuto 84. Il 4-0 non è concesso. Eto’o è entrato in rete per 4-0 dopo una rapida sostituzione, ma il suo gol è stato proprio in fuorigioco per fuorigioco. Il terzo gol del Genk è già non concesso in questa partita. .
  9. Secondo tempo, minuto 83. A Genk si insinua l’apatia. All’inizio Vandevoordt perde goffamente palla, poi Heynen subisce la stessa sorte. Due volte Mercier può beneficiarne, ma nessun tiro arriva in area di rigore. .
  10. Secondo tempo, min 80. Sostituzione in KRC Genk, Mark McKenzie dentro, Jhon Lucumi fuori
  11. Secondo tempo, 79° minuto.
  12. Secondo tempo, minuto 78. Sostituzione in Ohio Lovin, Arthur Almerch dentro, Sippy Schreigvers fuori
  13. Secondo tempo, minuto 78. Sostituzione in Ohio Lovin, dentro Dylan Ouedraogo, fuori Sebastian DeWast
  14. Nel secondo tempo, al 78′, Eto’o completa un bell’attacco! Che attacco, che gol! Dopo un’ottima combinazione tra diverse stazioni e un sottile tacco Bongonda, Eto’o trasforma il terzo gol del Genk in gol. Ohl decisamente nel giro. .
  15. Un gol nella ripresa, al 77′ di Junya Ito del KRC Genk. 3.0
  16. Il secondo tempo, al 75′, Al-Taamari scatena i suoi demoni. Taamari vuole chiaramente mettersi alla prova stasera. Recensisce l’alternanza con un grande lavoro solista e infine conclude da un angolo acuto, proprio su Vandevoordt. Il portiere del Genk ha già preso il suo posto dopo la pausa. .
  17. Vandevoort blocca un bersaglio attaccato. Ohl colpisce ancora seriamente. Mercier mette la palla nella porta di Dewest, che costringe Vanvoort a placcare bene. In seguito, Henry potrebbe anche fare un altro tiro, ma il suo tiro è stato bloccato. . Secondo tempo, 72° minuto.
  18. Il secondo tempo, minuto 71. Dewaest si prende la rivincita dopo un errore di Thorstvedt. Non c’è molto da fare, ma il riferimento Van Damme pensa che sia sufficiente per prendere un cartellino giallo. .
  19. Cartellino giallo per Sebastian DeWast dell’Ohio Leuven nel secondo tempo, minuto 70
  20. Nel secondo tempo, al 69′, Eto’o ha evitato un calcio di rigore, ma ora è riuscito a segnare un altro superbo passaggio. Bongonda ha un’altra possibilità, ma decide. .
READ  Sollievo a Buffalo: AA Gent continua a trasformare l'Europa dopo...