Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Apple e Corellium stabiliscono una causa per la virtualizzazione dei dispositivi iOS – IT Pro – Notizie

Apple e la società di sicurezza Corellium hanno concluso la causa in corso con un accordo, scrive il Washington Post. Apple non era soddisfatta dell’emulazione iOS che Corellium ha fornito ai ricercatori di sicurezza e ha intentato una causa due anni fa.

Fulgens Washington Post Ci sarebbe dovuta essere un’altra udienza lunedì, ma è stata annullata a causa della risoluzione della causa federale. Il giornale lo scrive sulla base di atti giudiziari. I termini su cui è stato concordato l’accordo sono stati mantenuti riservati. Il giornale ha riferito che il team di vendita di Corellium ha confermato che l’azienda sta ancora vendendo le sue macchine virtuali iOS. Christopher Wade, co-fondatore di Corellium, ha rifiutato di commentare, così come Apple.

Apple ha fatto causa a Corellium nell’agosto 2019 Per porre fine agli iPhone virtuali. Ciò offre ai ricercatori la possibilità di testare il software iPhone sui computer, piuttosto che sugli iPhone reali. Corellium offre un ambiente iOS nel browser, con uno speciale programma di pentest. L’idea è che i ricercatori siano quindi maggiormente in grado di cercare le vulnerabilità, ad esempio perché consente loro di cambiare più facilmente le versioni di iOS.

La Cupertino Corporation ha confermato che ciò viola i loro diritti d’autore. Apple ha anche pensato che potesse essere pericoloso se gli strumenti Corellium cadessero nelle mani sbagliate e la società di sicurezza fornisse il suo software ai clienti senza un processo di approvazione. Alla fine, parte della causa di Apple è stata respinta, ma sulla base di un reclamo per violazione del copyright DMCA, Apple ha avuto ragione.

READ  Solo il Belgio riceverà consegne di vaccini da Pfizer

Non è ancora finita. Il Washington Post ha scritto che Corelium dovrà affrontare la prospettiva di continuare il contenzioso negli anni a venire. Secondo molti nella comunità di ricerca sulla sicurezza, questo è stato visto come qualcosa che avrebbe avuto un impatto negativo sulla ricerca indipendente.

Corellium ha fatto notizia nel 2015 quando uno dei suoi fondatori, David Wang, ha aiutato l’FBI a sbloccare un iPhone in possesso di un sicario legato all’attacco mortale. Tiro al San Bernardino. All’inizio di quest’anno, Corellium era nelle notizie quando era Porting riuscito di Linux su Mac con M1 soc.