Settembre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

1 decesso su 8 nel 2020 per COVID-19

Nel 2020, la popolazione dei Paesi Bassi era di 168.678 abitanti, di cui oltre 20.000 sono morti a causa del nuovo coronavirus.

Ciò equivale a circa il 12% di tutti i decessi. 47.000 persone (circa il 28 percento) sono morte di cancro e altri tumori e 37.000 persone (circa il 22 percento) sono morte per malattie cardiovascolari. Lo riferisce Statistics Netherlands sulla base di dati preliminari per le cause di morte nel 2020.

Il numero di morti nel 2020 è stato di 16,8 mila in più rispetto al 2019, quando morirono 151.885 persone. Fino al 2019, il tasso di mortalità record è diminuito ogni anno in tutte le fasce d’età. Questa cifra tiene conto della composizione della popolazione. Nel 2020, i decessi in tutte le fasce d’età, soprattutto tra gli anziani, sono aumentati principalmente a causa dell’emergente coronavirus. Contemporaneamente è diminuito il tasso di mortalità per altre cause di morte. I dati sulle cause di morte si basano sui dati sulla causa di morte di un medico, che Statistics Netherlands riceve dal comune in cui è morta una persona. Questa storia si basa su un articolo più completo Cause di morte 2000-2020, Spostamenti nel raggruppamento delle cause di morte più comuni durante la pandemia di corona, nella serie Statistical Trends.

Tasso di mortalità inferiore del 5% per malattie cardiovascolari

I decessi per cancro e malattie cardiovascolari sono diminuiti dal 2000. Questo calo è continuato nel 2020. I decessi per malattie cardiovascolari sono diminuiti più che negli anni precedenti: nel 2020, il 5 per cento delle persone è morto per questa causa di morte rispetto all’anno precedente. il calo negli anni precedenti è stato di circa il 3 per cento. Anche il tasso di mortalità per cancro e altri tumori è leggermente diminuito di oltre il 2%. Il tasso di mortalità standardizzato per disturbi mentali e malattie del sistema nervoso, tra cui il morbo di Alzheimer e la demenza, è diminuito dal 2018. Anche nel 2020 c’è stata una diminuzione del 9% rispetto all’anno precedente.

READ  Il Marocco riceverà quasi due milioni di dosi dei vaccini H24info, Pfizer e Sinopharm

Nelle persone di età superiore ai 50 anni, i decessi per cause diverse dal COVID-19, escluse le cause di morte anormali, sono diminuiti. Nel 2020, le persone con malattie croniche potrebbero essere morte prematuramente a causa del COVID-19. Un quadro simile può essere visto negli anni dell’epidemia di influenza, come il 2018/2019. Questo sviluppo è stato il più forte tra quelli degli anni ’80.

Più persone sono morte per cadute accidentali

Il numero di decessi per cause non naturali (incidenti, suicidi, omicidi e omicidi non intenzionali) è in aumento dal 2012 e nel 2020 è stato di circa 52 decessi ogni 100.000 decessi. Questo aumento è interamente dovuto al maggior numero di persone che muoiono a causa di cadute accidentali (cadute accidentali, inciampi o scivolamenti). I decessi per questa causa di morte sono aumentati dal 2000. Il numero di morti per incidenti stradali e suicidi è diminuito negli ultimi anni e il calo continua nel 2020.