Settembre 25, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Solo il Belgio riceverà consegne di vaccini da Pfizer

Il nostro Paese sta attualmente ricevendo solo nuove consegne di vaccini da Pfizer/BioNTech. Dirk Rammakers ha detto questo sabato durante un briefing del team di vaccinazione.

Dirk Ramakers ha affermato che la campagna di vaccinazione nel nostro Paese sta cominciando a saturarsi. Questo è certamente il caso delle Fiandre e anche la Vallonia sta andando bene. Ulteriori passi sono in corso a Bruxelles per intensificare la campagna. Lo supportiamo il più possibile dallo staff. Anche a Bruxelles manteniamo l’obiettivo di vaccinazione del 70%.

La velocità della vaccinazione non coincide più con la velocità della consegna, ma con il numero di persone che vogliono ancora un vaccino. “Da luglio, la voglia di vaccinare è stata fondamentale”, sembrava.

Paesi in via di sviluppo

Attualmente, stanno arrivando solo nuove spedizioni da Pfizer/BioNTech, ha affermato Rammakers. A luglio abbiamo smesso di somministrare le prime dosi di AstraZeneca. Il contratto europeo è scaduto e non è stato prorogato. Quindi il rapporto con AstraZeneca non era chiaro. Solo alcune consegne promesse sono andate a buon fine.

Anche le consegne di Johnson & Johnson nel nostro paese sono state interrotte a causa del massimo utilizzo di questo vaccino per il programma COVAX nei paesi in via di sviluppo. “Il nostro Paese regola la distribuzione del vaccino Johnson & Johnson”, ha spiegato Ramakers.

Il Belgio ha ancora pozioni in stock da J&J e da Moderna, che vengono consegnate temporaneamente “in attesa” per concentrarsi su COVAX. Stiamo valutando una terza dose. Non siamo preoccupati che avremo pochissime dosi in quel momento.