Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Queste star hanno fatto una dichiarazione sorprendente con i loro abiti al Met Gala | stile

Ieri sera diversi grandi nomi hanno mostrato i loro abiti all’annuale Met Gala al Metropolitan Museum of Art di New York. Alcuni indossavano un vestito elegante o un bel vestito. Altri hanno fatto una vera dichiarazione per dire “U”. Da un sottile riferimento alla Statua della Libertà a una vera e propria critica all’industria delle pellicce. Questi abiti erano i più sorprendenti con un messaggio chiaro.




Tradizionalmente, il Met Gala è visto come l’evento dell’anno in cui artisti, designer e modelli possono mettere sotto i riflettori il loro comune amore per la moda. Per alcuni, questo è il momento perfetto per scaricare un messaggio forte. Billie Eilish, Cara Delevingne e Amanda Gorman, tra gli altri, hanno partecipato ieri. Abbiamo messo più che meraviglioso Abiti da lettera Qualcosa di piccolo.

Billie Eilish

© John Shearer / WireImage

Ha solo una apparizione al Met Gala e Billie Eilish si è assicurata che fosse una prima indimenticabile. La pop star diciannovenne era quasi irriconoscibile con il suo taglio corto biondo platino, le labbra rosso vivo e un lungo vestito color pesca di Oscar de la Renta.

Secondo alcuni, si è ispirata all’icona della moda Marilyn Monroe. E questa scelta è molto speciale, perché in passato era sempre possibile vedere la giovane cantante sul tappeto rosso in splendide giacche e pantaloni larghi di Gucci, Burberry e Chanel, tra gli altri. Un grande contrasto con il vestito romantico del corridoio di quest’anno.

come La storia dietro l’abito elegante Sarà più sorpreso. Bailey ha concordato con i designer che avrebbe indossato il tappeto solo se il marchio avesse smesso del tutto di produrre abbigliamento in pelliccia. Oscar de la Renta non porta la pelliccia sulle passerelle da un po’, ma la vende ancora nei negozi. Finora, grazie a Billie, il marchio smetterà di vendere pellicce per sempre.

Nel suo ultimo post su Instagram, Bailey ha dichiarato: “Grazie Oscar de la Renta per aver disegnato questo bellissimo vestito e per aver dato vita ai miei pensieri e alla mia visione così bene. Sono stato onorato di indossare questo vestito sapendo che Oscar de la Renta sarà completamente in pelliccia. -libero in futuro. Sono così entusiasta che questo cambiamento abbia un impatto su qualcosa di grande: non solo gli animali, ma anche il nostro pianeta e l’ambiente. Sono onorato di svolgere un ruolo importante in questo e incoraggiare altri designer a fare lo stesso .”

Cara Delevingne

Taylor Hill / WireImage

© Taylor Hill / WireImage

Non un riferimento esatto di Cara Delevingne, ma una citazione con un messaggio eclatante. La modella di 29 anni ha indossato una giacca bianca “Peg the patriarchy” di Maria Grazia Chiuri di Dior sul tappeto rosso al Met Gala di ieri.

“Se qualcuno non sa cosa significa, fallo”, ha detto Delevingne alla giornalista di Vogue Kiki Palmer. “Riguarda l’emancipazione delle donne e l’uguaglianza di genere”, ha continuato il modello. Lo slogan significa letteralmente “minare il patriarcato”, il che significa che la tradizionale forma di società in cui gli uomini giocano un ruolo decisivo deve essere indebolita. Parla di un forte messaggio femminista!

L’outfit ha fatto scalpore sui social. Una persona discutibile ha twittato: “Cara Delevingne ha davvero detto questo”. Altri utenti di Twitter dicono che è una vera “Regina” e la ammirano per il suo outfit di alto profilo.

Alessandria Ocasio-Cortez

Jimmy McCarthy / MG21 / Getty Images per il Met Museum / Vogue

© Jamie McCarthy / MG21 / Getty Images per The Met Museum / Vogue

L’abito Alexandria Ocasio-Cortez, meglio conosciuto come AOC, è stato uno degli outfit più discussi al Met Gala di quest’anno. E non era per il sobrio vestito bianco in sé, ma per il testo scarlatto sulla schiena. Ad esempio, il politico e attivista americano è apparso sul tappeto rosso con una chiara dichiarazione politica: “Tax the rich” o “Tax the rich” può essere letto a grandi lettere rosse. Un riferimento alla crescente disparità di reddito in America, secondo la designer Aurora James.

Ma il vestito non è piaciuto a tutti. La critica è scoppiata online. Indossare un abito del genere al Met Gala è, secondo alcuni utenti di Twitter, molto ipocrita se si sa che un biglietto di sola andata costa vicino ai 30.000 euro ed è quindi solo per ricchi. Anche Sean Spicer, ex addetto stampa del presidente Donald Trump, ha commentato su Twitter: “AOC andrà al Met Gala (cos’è un biglietto?) con un vestito che costa una fortuna… Forse dovremmo tassare il vestito? Potrebbe pagare di più. “

Anche Donald Trump Jr., il figlio maggiore dell’ex presidente, ha fatto sentire la sua voce. “Cosa rende l’AOC un truffatore più grande? La ‘Rich Dress Tax’ uscire con un gruppo di ricche élite di sinistra, o la mancanza di una maschera per la bocca dopo essersi dichiarati uno dei più grandi sostenitori delle maschere per la bocca negli ultimi 18 mesi ?”

Amanda Gorman

Demetrius Kambouris/Getty Images per il Met Museum/Vogue

© Demetrius Kambouris/Getty Images per il Met Museum/Vogue

La poetessa americana Amanda Gorman è diventata famosa in tutto il mondo quest’anno all’inaugurazione del presidente Joe Biden per aver letto la sua poesia The Hill We Climb. Ha anche attirato l’attenzione al Met Gala.

Gorman, che ha co-presieduto la serata, ha sfoggiato un abito blu reale di Vera Wang con uno strascico trasparente e un dettaglio cut-out sulla schiena. Indossava tacchi Stuart Weitzman personalizzati, una pochette a libro (che appropriato!) e una corona di alloro di cristallo di Jennifer Behr. Per completare il look, sono stati aggiunti dei piccoli gioielli intorno agli occhi.

Un look di successo, ma l’outfit è anche un sottile cenno alla Statua della Libertà a New York, e quindi si adatta perfettamente al tema “American style” del Met Gala. “Pensiamo molto ai miei vestiti”, ha detto Gorman sul tappeto rosso. “Ad esempio, una corona di alloro proviene da un poeta pluripremiato o acclamato, e sono onorato di ricevere quel titolo. Ho cercato di pensare a come il mio olio potesse esprimere la mia identità attraverso la Statua della Libertà”.

Anche la sua borsetta è simbolica: “La Statua della Libertà, sai, contiene un libro. Quindi questo mi sta perfettamente, perché amo leggere. Ai piedi della Statua della Libertà c’è una poesia e volevo riutilizzarla stasera”. La poesia. I miei vestiti in realtà parlano delle persone accoglienti d’America”.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

Borsa per libri goffrata Amanda Gorman

La borsetta a forma di libro di Amanda Gorman ha la scritta “Dacci il tuo disturbo”, un riferimento alla poesia che si può leggere sulla Statua della Libertà. © John Shearer / WireImage

Nikkie de Jager, meglio conosciuta come NikkieTutorials

John Shearer/WireImage

© John Shearer / WireImage

Nikkie de Jager, meglio conosciuta come NikkieTutorials, è una talentuosa truccatrice olandese. Con quasi 14 milioni di follower su YouTube, è una grande fonte di ispirazione per il trucco per molti.

All’inizio dello scorso anno, ha annunciato di essere transgender e si è espressa come una bambina di sei anni. Questa notizia è stata inaspettata per molti e ha raggiunto anche un pubblico globale. Da allora, è stata un importante modello per tutti nella comunità LGBTQ+.

Che Nikki è così orgogliosa di lei Fuori, evidenziato da diversi video di YouTube e post su Instagram in cui condivide la sua storia stimolante. Anche al Met Gala, Nikkie ha sfoggiato un bellissimo vestito azzurro, decorato con fiori colorati e una splendida corona di fiori.

Ma la star dello spettacolo era senza dubbio il lungo fiocco di nastro, sul quale era scritto “Don’t Care” in lettere d’oro. La citazione è stata annunciata dall’attivista LGBTQ+ Marsha B. Johnson, che rispondeva sempre a questa frase quando le veniva chiesto della sua identità di genere.

La splendida striscia Play it no mind sull'abito Nikkie de Jager.

La splendida striscia Play it no mind sull’abito Nikkie de Jager. © Jeff Kravitz/FilmMagic

Leggi anche:

Stasera c’è il Met Gala: perché questo evento di moda è così popolare?

Nudi, impreziositi e un po’ matti: questi gli outfit più appariscenti del Met Gala

Superato o esagerato? Serena Williams e Naomi Osaka sbalordite al Met Gala

READ  Ian Thomas rinuncia al vegetarianismo e prende 15 chili: il suo animale... (Anversa)