Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Jan Jambon: La politica del mercato del lavoro deve essere in una mano, il fiammingo …

Il primo ministro fiammingo Jan Jambon (N-VA) vuole portare il mercato del lavoro e la politica sanitaria nelle Fiandre dopo il 2024, ha sottolineato durante il suo discorso alla riunione dell’organizzazione dei datori di lavoro Voka all’inizio del nuovo anno lavorativo. “Quello che facciamo noi stessi, lo facciamo davvero meglio.”

Nel suo discorso, Gambon si è concentrato sul piano delle relazioni fiamminghi e ha invitato i membri di Foca a lavorare con loro nello sviluppo di questo piano. Secondo Gambon, miliardi di euro non solo vengono investiti nella ripresa sostenibile attraverso il programma Flemish Resilience, ma anche le Fiandre devono essere spostate. Il piano dovrebbe “portare le Fiandre ai vertici” e “abbracciare risolutamente la quarta rivoluzione industriale”.

Ma per ottenere un’ulteriore crescita, Jambon ritiene essenziale che il governo fiammingo abbia un ruolo maggiore nel mercato del lavoro e nella politica sanitaria. “Quello che facciamo noi stessi, facciamo un lavoro davvero migliore. A Bruxelles e in Vallonia, rispettivamente al 61 e al 65 per cento, il tasso di occupazione è molto più basso che nelle Fiandre, siamo al 75 per cento. Ma possiamo fare molto meglio”. Conosciamo le ricette per agire verso un tasso di occupazione dell’ottanta per cento, ma alcune di queste sono ancora federali.

Ecco perché, dopo il 2024, la politica del mercato del lavoro, così come la politica sanitaria, devono essere in una mano, nelle nostre mani. In modo che possiamo finalmente andare avanti con le riforme necessarie che non sono possibili a livello federale”, ha affermato Gambon.

Ha anche fatto riferimento al successo della campagna di vaccinazione nelle Fiandre. Dove avevamo il controllo, abbiamo fatto ciò che doveva essere fatto: eccellere. Guarda la nostra campagna di vaccinazione. Nessuno ci imita.

READ  Oltre $ 100 milioni di Ethereum (ETH) distrutti dall'aggiornamento di Londra » Crypto Insider

Accordi di cooperazione iniqui

Tuttavia, Jambon non vuole aspettare fino al 2024 e spera di agire il prima possibile sull’esercizio ineguale del potere sulla politica del mercato del lavoro. “In questo modo, la politica federale può essere adattata alla realtà delle Fiandre, perché è semplicemente diversa dalla realtà di Bruxelles e della Vallonia”, afferma Gambon. Chiamato anche prima Il ministro del lavoro fiammingo Hilde Krewitz (CD&V) accordi disuguali di cooperazione.

Secondo Gambon, questo è “l’unico modo per risanare le finanze in modo sostenibile, per fare spazio a investimenti, spazi verdi e più prosperità”.

Ho piena fiducia che il vice primo ministro Hilda Krevitz continuerà a lavorare su questo fascicolo. Richiede quella politica asimmetrica del governo federale e continuerà a farlo. Il governo federale dovrebbe intervenire qui, dice Gambon.