Settembre 24, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

iPhone 13 potrebbe connettersi al satellite: “Solo per messaggi di emergenza”

Secondo un analista Apple Ming Chi Kuo iPhone 13 supporterà le comunicazioni satellitari. Questo sarà il primo smartphone consumer. Sebbene la notizia sia stata presto accurata dall’analista Mark Gorman Bloomberg.

Un analista Apple fidato spesso fa trapelare nuove funzionalità prima che venga rilasciato un nuovo dispositivo Apple. Con l’arrivo di una nuova generazione di iPhone, secondo Kuo, Apple introdurrà la connettività satellitare. L’iPhone 13 può comunicare con i satelliti in orbita terrestre bassa. In questo modo potrai essere sempre connesso, anche se nella tua zona non c’è il classico palo telefonico.

Per la comunicazione satellitare, i dispositivi utilizzeranno un modem Qualcomm X60 modificato. La possibilità di connettersi via satellite sarà la prima per Apple. Nessun altro smartphone ha una connessione satellitare. Questa connessione è spesso riservata a costose apparecchiature specializzate.

messaggi di emergenza

Nonostante le sfumature dell’analista Mark Gorman Bloomberg notizia. Ad esempio, non sarà possibile ricevere messaggi di testo tradizionali o conversazioni via satellite. Il sistema potrà utilizzarlo solo per inviare comunicazioni di emergenza, così come ora è possibile inviare una chiamata di emergenza a contatti specifici. Il Caratteristica Saranno inclusi nell’app Messaggi di Apple, proprio come iMessage.

La seconda variante del sistema può essere utilizzata nelle principali emergenze, come incidenti aerei, naufragi o incidenti stradali. Saranno quindi richieste informazioni specifiche, come circostanze concrete e se sono necessari servizi di emergenza. Tra le altre cose, verrà condivisa la posizione del dispositivo.

Al momento, non dovresti aspettarti una telefonata satellitare, al momento costa molto. Potrebbe cambiare in futuro. Per ora, resta da vedere se la nuova funzionalità apparirà effettivamente nell’iPhone 13. La presentazione della nuova generazione di iPhone – a settembre – lo dimostrerà.

READ  "iPhone 13 con chip A15 è molto più potente dei concorrenti Android"