Ottobre 25, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il tribunale italiano inizia il processo a Roma dopo i disordini

© AFP

La procura italiana ha avviato un’indagine sui disordini scoppiati durante le proteste per Corona a Roma lo scorso fine settimana. I giudici hanno aperto due procedimenti contro diverse persone presumibilmente coinvolte nell’attentato di sabato alla sede della Cgil. Lo riferisce l’agenzia di stampa italiana Ansa.

jvhFonte: belga

Lunedì pomeriggio il presidente del Consiglio Mario Draghi ha fatto visita al segretario generale della Cgil, Mauricio Landini. I sostenitori del partito di estrema destra e neofascista Forza Nua (Nuovo Potere) hanno attaccato il quartier generale sabato sull’orlo delle proteste contro le misure del governo sulla corona. Landini ha affermato che la visita del governo è “una notizia importante” per la democrazia e “un ritorno al passato che va impedito”.

Durante l’incontro, durato circa mezz’ora, i due hanno discusso per chiedere lo scioglimento di partiti fascisti come Forza Nouva, ha detto Landini ai giornalisti dopo la conversazione. Questa mossa è stata discussa dai politici da sabato. I socialdemocratici hanno presentato lunedì una mozione al Senato italiano. Altri senatori hanno presentato piani simili.

In tutto, i media italiani hanno riferito che circa 40 persone sono rimaste ferite nei disordini. I rivoltosi hanno preso di mira un ospedale sabato sera. Le manifestazioni sono arrivate, tra l’altro, perché dal 15 ottobre il cosiddetto Green Pass sarà obbligatorio anche sul lavoro. Prove che qualcuno è stato vaccinato, curato dal corona o recentemente risultato negativo al virus.

READ  A Carles Puigdemont è stato permesso di lasciare l'Italia