Settembre 24, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden vuole rilasciare documenti riservati dell’FBI sugli attacchi dell’11 settembre

Con decreto presidenziale, Joe Biden ha incaricato il Dipartimento di Giustizia e altre organizzazioni governative, tra le altre, di vedere quali documenti potrebbero essere rilasciati sugli attacchi dell’11 settembre 2001.

Se la divulgazione inizia, i documenti saranno rilasciati entro i prossimi sei mesi.

Secondo Biden, il rilascio di questi documenti fa parte del suo impegno a fornire trasparenza sugli attacchi. Promette che attraverso le pubblicazioni terrà conto, tra l’altro, delle famiglie delle vittime dei sanguinosi attentati alle Torri Gemelle di New York.

Secondo la Cnn, la firma del decreto arriva dopo che 1.600 vittime e parenti degli attentati hanno inviato una lettera aperta a Biden. Hanno invitato il presidente a non recarsi a Ground Zero a New York per celebrare il 20° anniversario degli attentati, a patto che non riveli documenti e informazioni che il governo aveva precedentemente bloccato. Poco dopo la pubblicazione della lettera, il Dipartimento di Giustizia ha affermato che avrebbe esaminato i documenti non divulgati che potrebbero essere condivisi con il pubblico.

READ  Biden e Macron parlano di nuovo dopo l'affare sottomarino