Ottobre 18, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

I Brusselmann dalla lingua dura cacciano gli scrittori olandesi dalla sala | L’arte e la letteratura

Momento incredibile con Hermann Prosselmanns durante la maratona letteraria di Rotterdam: due scrittori olandesi hanno lasciato la sala scioccati dopo che il nostro connazionale ha parlato maleducatamente. Lo riferisce la rivista letteraria digitale Tsum.




Durante l’evento, trecento scrittori affermati e talenti emergenti presenteranno sul palco letture letterarie per 36 ore di fila. Quando è arrivato il turno di Brusselmans, è arrivato James Bond, e più precisamente chi dovrebbe essere il suo successore.

Di questi tempi, secondo l’autrice, tutto dovrebbe essere possibile, quindi perché non un’attrice nera lesbica? Tuttavia, ha usato la n-word, che ha immediatamente fatto riferimento alle dimissioni di Bregje Hofstede e Alma Mathijsen.

Hofstede ha poi indicato che voleva agire solo se l’organizzazione prendeva le distanze dalle sue parole. Quindi Brusselmann lasciò lui stesso la stanza, dopo di che tornò la calma.

READ  I combattenti della resistenza afghana riconquistano tre distretti dai talebani