Settembre 24, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Due morti sotto le macerie di appartamenti crollati in una località balneare spagnola, all’estero non mancano più

I soccorritori hanno trovato un secondo corpo sotto le macerie giovedì sera Complesso residenziale crollato Nella località spagnola di Peniscola, 140 chilometri a nord-est di Valencia. Si tratta di una donna salvata dalle macerie. Non manca più nessuno.




Il figliastro di 15 anni della donna è stato rimosso dalle macerie giovedì mattina e anche lui non è sopravvissuto. Una parte del complesso di appartamenti è crollata intorno alle 20 di mercoledì, dopo di che è iniziata una massiccia operazione di salvataggio. Almeno 140 soccorritori perquisiti con i cani sotto le macerie.

Tre persone sono scomparse e un uomo di 26 anni è stato salvato durante la notte da mercoledì a giovedì dopo che i servizi di emergenza lo hanno chiamato dopo averlo sentito bussare e urlare da sotto le macerie.

L’edificio, costruito negli anni ’90, è parzialmente crollato per cause sconosciute. Secondo il comune, le case erano otto e in esse vivevano una trentina di persone. Il sindaco di Peniscola, Andres Martinez, ha detto che alcuni residenti non erano in casa, trascorrendo una serata estiva sulla costa mediterranea, secondo i media locali.

Almeno 55 residenti dell’edificio e degli edifici circostanti hanno dovuto pernottare altrove, e tutti sono stati curati da conoscenti o in hotel. “La solidarietà è stata travolgente”, ha detto il sindaco Martinez.


READ  Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà presto per discutere della situazione in Afghanistan | Afghanistan nelle mani dei talebani

Leggi anche:

Ricostruzione. New South Drama: “Prima un botto, poi un rombo. Poi tutto è crollato” (+)

L’olandese (20) è rimasto gravemente ferito dopo essere caduto dal balcone dell’hotel Maiorca

Hanno appena rinnovato la loro attività, ma Mickey e Jerry si trasferiranno comunque in Spagna: “Ci sono abbastanza motivi per non farlo, ma ci stiamo buttando lo stesso” (+)