Ottobre 18, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità vuole che i bambini vengano vaccinati in massa con il vaccino contro la malaria

Il vaccino contro la malaria è stato sviluppato nel nostro paese presso la sede della società farmaceutica britannica GlaxoSmithKline (GSK) a Wavre.

Mercoledì l’Organizzazione mondiale della sanità ha dato il via libera alla distribuzione dell’unico vaccino efficace contro la malaria ai bambini africani. Il vaccino RTS o S – o Mosquirix – si è dimostrato efficace da tempo, ma l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha voluto ulteriori test. Nel 2019 ho avviato un progetto pilota in Ghana, Kenya e Malawi che ha coinvolto quasi 800.000 bambini. Ciascuno ha ricevuto quattro dosi del vaccino.

Sebbene il vaccino prevenga la malaria solo in quattro bambini su dieci, l’Organizzazione mondiale della sanità ritiene che potrebbe salvare la vita di decine di migliaia di bambini nell’Africa sub-sahariana ogni anno. “La raccomandazione di oggi offre un barlume di speranza per il continente che sta sopportando il peso maggiore della malattia”, ha detto mercoledì il direttore regionale Machidiso Moeti. “Ci aspettiamo che più bambini africani siano protetti dalla malaria e diventino adulti sani”.

Sviluppato in Belgio

La notizia ha anche un lato belga. Il vaccino è stato sviluppato dalla società farmaceutica britannica GlaxoSmithKline, con sede nei Paesi Bassi. Il vaccino viene sviluppato, prodotto, confezionato e spedito in Belgio.

“Sono molto orgoglioso di annunciare questa eccellente notizia”, ​​ha affermato Jamila Wahid, Vice President e Head of Global Research and Development di GSK in Belgio. Il brillante vaccino contro la malaria RTS, S è stato sviluppato nel corso di decenni dai nostri scienziati in Belgio, da team e partner e può essere messo a disposizione dei bambini dell’Africa subsahariana. Questo traguardo tanto atteso potrebbe rivitalizzare la lotta contro la malaria nella regione in un momento in cui i progressi hanno vacillato”.

READ  Il Marocco riceverà quasi due milioni di dosi dei vaccini H24info, Pfizer e Sinopharm

GSK si è impegnata a donare 10 milioni di dosi del vaccino a progetti pilota e a fornire fino a 15 milioni di dosi all’anno fino al 2028.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 94 per cento dei casi di malaria si verifica in Africa. La malattia uccide quasi mezzo milione di persone ogni anno, metà delle quali sono bambini. Gli esperti affermano che la malaria nel continente africano provoca più vittime del Covid-19.