Settembre 27, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Il regista di “Terminator: Genisys” ha rifiutato di fare film dopo un grave fallimento


Terminator: Genesi È stata una fluttuazione enorme. Questo era per il regista Alan Taylor Così intenso che pensava che non avrebbe fatto un altro film.

NS finitoreIl franchise è iniziato nel 1984, quando James Cameron Sono riuscito a ottenere un punteggio elevato con posizione o cessazione. La seconda parte, Terminator 2: Il giorno del giudizioÈ stato accolto meglio. Sfortunatamente, è andato in discesa da qui, e l’errore più grande è stato il film di Taylor.

Non accadrà mai più
Taylor ha parlato in una recente intervista del suo sviluppo come regista e narratore. Taylor ha già ottenuto molto, come episodi per Persoe soprano in un Game of Thrones Ma anche un film MCU Thor: Il Mondo Oscuro.

È rimasto ferito dal fallimento che è stato Genisys: “Ho perso improvvisamente la voglia di fare film. Ho perso la voglia di continuare come manager. Non incolpo nessuno per questo, lo faccio e basta. È stato un processo difficile e mi ci è voluto molto tempo per sentirmi meglio. Ho dovuto riscoprire la gioia di fare film.

biglietteria
È divertente che Genisys sia stato un tale successo al botteghino. Il film ha avuto un grande budget di $ 156 milioni, ma è riuscito a raccogliere $ 440 milioni in tutto il mondo. Appena Terminatore 2 Hanno fatto di meglio. Tuttavia, le critiche e le reazioni dei critici cinematografici e dei mecenati sono state feroci.

Alla fine Taylor ha esagerato, perché è lui il responsabile della promessa soprano– Prima di quel film Molti santi a Newark.