Ottobre 19, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

Bitcoin prende un altro colpo dalla Cina, questa volta BTC è in calo? » Insider cripto

Ieri il mercato è rimasto scioccato A causa delle notizie negative dalla Cina. a partire dal Bitcoin (BTC) Il prezzo è sceso e il panico è ancora positivo per molti trader e investitori! Ma i veterani di questo mercato avrebbero dormito pacificamente stanotte. Non è la prima volta che vediamo notizie del genere dalla Cina.

Bitcoin cinese (BTC) bandito dal passato

La Cina era all’inizio quando si trattava di vietare le criptovalute. Nel 2009, lo stato ha vietato l’uso della criptovaluta per pagare le merci. Negli anni successivi, il paese ha anche vietato bitcoin e occasionalmente abbiamo visto rapporti falsi che hanno anche causato enormi oscillazioni dei prezzi, come è successo nel 2014.

Poi, nel 2017, lo scambio di criptovalute è stato bandito. Ricorda che la Cina rappresentava il 90% del mercato totale delle criptovalute in quel momento. Quindi la banca centrale (autoritaria) del paese è andata a gambe dritte attraverso gli scambi di criptovaluta e Offerte iniziali di monete (ICO) Divieto. Poi ha fatto il Vice Governatore della Banca Centrale pronuncia “C’è solo una cosa da fare: sedersi sulla riva del fiume e guardare il corpo del bitcoin galleggiare di un giorno.”

Negli anni successivi, anche la Cina ha adottato tutti i tipi di misure. Ad esempio, alle banche cinesi è stato ordinato di non fare affari con i minatori di bitcoin e, naturalmente, l’attività mineraria è stata successivamente vietata del tutto. Quest’ultimo ha causato una correzione di oltre il 50% nei confronti di Bitcoin assolutamente alto (ATH) di circa $ 65.000 nell’aprile di quest’anno.

La Cina sta ancora aspettando sulla riva del fiume

Naturalmente, ci si aspettava in qualche modo che un paese come la Cina facesse tutto ciò che era in suo potere per combattere il Bitcoin centralizzato e trasparente. Una criptovaluta che consente alle persone di possedere denaro da sole e inviarlo a chiunque, in qualsiasi parte del mondo, non si adatta al contesto di un paese che ha punteggio di credito socialeIl sistema sta cercando di controllare tutto.

READ  Niente più Jacuzzi nei parchi centrali | Per viaggiare

Ma quello che mi stupisce è che Bitcoin è più forte che mai. Nonostante tutte le intense segnalazioni di divieti diffusi nel paese che un tempo costituiva la maggior parte del mercato delle criptovalute, il bitcoin è ancora in circolazione. Il governo cinese è seduto sulla spiaggia da anni, in attesa del cadavere di Bitcoin che credono possa galleggiare accanto ad esso. Ma questo accadrà mai? Penso che la Cina sottovaluti seriamente il potere del decentramento, della trasparenza e della democrazia.