Bambina violenta e decapitata in India: orrore per la scomparsa della piccola

Tre sospettati sono stati arrestati in India con l'accusa di aver violentato e decapitato una bambina di soli tre anni in India.

Bambina violentata e decapitata in India
Bambina violentata e decapitata in India (foto AdnKronos)

Una bambina di soli tre anni è stata violentata e decapitata in seguito al rapimento avvenuto nei pressi della banchina ferroviaria in India. La vicenda, secondo quanto riferito dalla Polizia, ha comportato l’arresto di tre uomini. Due di loro sarebbero stati i responsabili per le violenze e l’omicidio. Il terzo, invece, è il compagno della madre della bimba. La madre della piccola ha riferito alle forze dell’ordine dei suoi sospetti sul ruolo del compagno nella vicenda. L’uomo è attualmente indagato. Uno dei sospettati era stato di recente in carcere per aver rapito e tentato di uccidere una bambina nel 2015.

Bambina violentata e uccisa in India, fermati i sospettati

La Polizia, secondo le ricostruzioni delle telecamere di videosorveglianza, ha visto un uomo che si allontanava tenendo in braccio una bambina addormentata. Il filmato ha permesso di identificare i sospettati. «Abbiamo arrestato due sospettati, sui trent’anni, che ci hanno condotto nel luogo dove si trovava il corpo mutilato della bambina. La piccola – ha riferito l’ufficiale di polizia Ehtesham Waquarib – era all’interno di una borsa in un posto isolato. Hanno confessato di avere violentato, strangolato e decapitato la bambina».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.