Occupazione in calo nel terzo trimestre 2018, l’Istat lancia l’allarme

Il terzo trimestre 2018 si caratterizza per una diminuzione dell’occupazione rispetto al trimestre precedente, Lo comunica l'Istat in una analisi in cui segnala come il numero di persone occupate diminuisce di 52 mila unità.

Occupazione in calo
L'Istat denuncia un calo dell'occupazione nell'ultimo trimestre 2018.

Occupazione in calo, lo denuncia l’Istat. ll terzo trimestre 2018 si è caratterizzato, stando all’Istituto nazionale di statistica, per una diminuzione dell’occupazione rispetto al trimestre precedente. Negli ultimi mesi si è verificato un aumento della disoccupazione e aumento dell’inattività. L’analisi Istat segnala che il numero di persone occupate è diminuito di 52 mila unità rispetto al trimestre precedente.

“Il fatto che l’occupazione sia in calo, è dovuto dinamiche congiunturali del mercato del lavoro – chiarisce l’istituto – che riflettono il calo dei livelli di attività economica rilevato nello stesso periodo, con una flessione del Pil (-0,1%), dopo quattordici trimestri di espansione. Con riferimento all’input di lavoro, nonostante la flessione congiunturale del Pil, nel nostro Paese si rileva una crescita delle ore lavorate sia su base congiunturale (+0,5%) sia in termini tendenziali (+1,2%)”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.