Tragedia nel mondo del calcio: è morto Joseph Perfection, arrivato in Italia da emigrato ed ex Primavera della Roma

Tragedia nel mondo del calcio: a soli 21 anni è morto per infarto Joseph Perfection, giovane giocatore che era arrivato da clandestino e che ha giocato nella Primavera della Roma.

La triste storia di Joseph Perfection

Non è una favola a lieto fine quella di Joseph Perfection. Anzi. Il giovane 21enne, che ha disputato un paio di stagioni con la maglia della Roma Primavera è morto a soli 21 anni per un infarto.

Una storia incredibile quella di Perfection, interrotta improvvisamente e troppo presto. Il giovane è sbarcato in Italia nel 2014 come emigrato e fu agganciato da un finto procuratore, che gli promise una carriera da professionista. Promessa non mantenuta: quando arrivarono a Roma, Perfection fu abbandonato, completamente da solo, alla stazione Termini.

Fu aiutato dai centri di accoglienza e in particolare dalla “Liberi Nantes”, una associazione sportiva dilettantistica, grazie alla quale poi riuscì a raggiungere la Primavera della Roma, dopo essere stato notato dall’allora direttore sportivo Walter Sabatini nel corso di una amichevole a Trigoria.

La società giallorossa lo tesserò nel 2015: dopo un anno e mezzo di attesa per motivi burocratici, fece il suo esordio con la squadra di Alberto De Rossi, dove giocò fino al 2018. Poi esperienze poco positive in prestito al Vicenza e in Romania, prima della tragica morte di oggi a causa di un arresto cardiaco.