Stefano Pioli è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan

Stefano Pioli è ufficialmente il nuovo tecnico del Milan. Contratto a cadenza biennale con scadenza giugno 2021: le prime parole del tecnico.

Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan
Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan (foto AdnKronos)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan: a ufficializzarlo è una nota del club rossonero. Dopo appena sette giornate è stato esonerato Marco Giampaolo. Il Milan attualmente ha ottenuto tre vittorie, nessun pari e quattro sconfitte. Il contratto avrà durata biennale (30 giugno 2021).

Stefano Pioli al Milan, è ufficiale

Pioli, classe 1965, giocò come difensore prima di approdare sulla panchina della Primavera del Bologna. Le prime esperienza sulle panchine di Salernitana, Modena, Parma, Grosseto, Piacenza e Sassuolo. La prima panchina in Serie A con il Chievo, a seguire Palermo, Bologna e Lazio. Nel 2016 l’arrivo all’Inter ma l’avventura con i nerazzurri durò sino a fine stagione. Con la Fiorentina chiuse all’ottava posto nel 2017. Successivamente le dimissioni con tanto di squadra al decimo posto e semifinale di Coppa Italia.

Le parole del tecnico

«Mi preparo a questa avventura con grande entusiasmo – ha detto Pioli in conferenza stampa – so di essere stato chiamato da un grande club, tra i più prestigiosi al mondo. Ho la convinzione di poter fare un buon lavoro. I giocatori hanno buone qualità e la società ha dimostrato di credere in me».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.