Pirateria TV, De Siervo: “Arriveremo nelle case di ognuno di noi”

Sarà allestita una centrale antitruffa

<> on May 13, 2019 in Rome, Italy.
Clicca qui per ascoltare l'articolo

L’Amministratore delegato della Lega Serie A, Pietro De Siervo, torna a parlare del Pezzotto e dei suoi fruitori illeciti – segnando la via della lotta alla criminalità attraverso la disposizione di una centrale antitruffa che segue i flussi internet durante le dirette delle partite.

Pirateria Tv, le parole rilasciate all’Ansa

“Sarà una battaglia lunga e faticosa, che si combatte in primis con la tecnologia. Noi abbiamo una centrale antitruffa che, durante le partite, individua i nodi digitali che consegnano il segnale. Abbiamo iniziato una battaglia legale verso queste server farm. E seguiamo soprattutto le linee di pagamento, perchè il consumo di contenuti digitali lascia un filo rosso facile da ripercorrere fino alla casa di ciascuno di noi. Il nostro obiettivo non è punire le singole persone, ma dobbiamo educare il nostro pubblico”.

“Per produrre un evento come una partita di calcio, c’è lavoro, professionalità, costi, e la pirateria provoca danni per centinaia di migliaia di euro, rendendo il calcio italiano più povero e togliendo risorse agli investimenti negli stadi”.