Giro di Polonia, Bjorg Lambrecht morto per una lesione al fegato

Bjorg Lambrecht è morto a seguito di una caduta, che gli ha causato una grave lesione al fegato, durante la terza tappa del Giro di Polonia

Bjorg Lambrecht
Bjorg Lambrecht
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Durante il Giro di Polonia è morto il 22 belga Bjorg Lambrecht, a seguito di una gravissima caduta. Lambrecht è caduto proprio all’avvio della terza tappa della corsa cicilstica, che si è tenuta lunedì 5 agosto. Secondo il medico della Lotto Soudal, per cui Lambrecht correva, il giovane “è morto per una grave lacerazione del fegato che ha causato un’enorme emorragia interna. Di conseguenza, Bjorg ha subìto un arresto cardiaco”.

La morte di Bjorg Lambrecht

Il giovane è stato immediatamente soccorso, ma le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. I sanitari lo hanno portato all’ospedale di Rybnik, ma qui purtroppo non ce l’ha fatta. Non si sa ancora con certezza la dinamica dell’accaduto. Forse, il ciclista è stato colpito da un malore, ma quello che è certo è che a 40 km dall’avvio della corsa è rimasto in coda al gruppo, e poi è caduto in fosso. Ora si attende l’autopsia per capire cosa sia successo.

Ad annunciare la tragedia è stato il team Lotto-Soudal, per cui correva Lambrecht che ha scritto sui social: “La più grande tragedia possibile che può accadere a famiglia, amici e compagni di squadra è successa. Riposa in pace Bjorg”.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.