Mondiali nuoto 2019, medaglia d’oro per Pellegrini e Paltrinieri

Medaglia d'oro per Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri che conquistano il gradino del podio più alto ai mondiali di nuoto 2019.

Mondiali nuoto 2019, oro per Pellegrini e Paltrinieri
Mondiali nuoto 2019, oro per Pellegrini e Paltrinieri (foto AdnKronos - Afp)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Due medaglie d’oro durante i mondiali di nuoto a Gwangju 2019) per l’Italia con Gregorio Paltrinieri e Federica Pellegrini. Il 24enne si impone con 7’39”27 stabilendo il nuovo record europeo negli 800 metri stile libero. Alle sue spalle Henrik Christiansen e David Aubry. Soltanto quinto il campione in carica Gabriele Detti che si ferma a 7’43”89: insoddisfatto per ovvi motivi Detti dopo la conclusione della gara.

Mondiali nuoto 2019 a Gwangju, oro per la Pellegrini

Conferma per Federica Pellegrini che conquista il gradino più alto nei 200 stile libero conquistando 1’54”22 chiudendo davanti ad Ariarne Titmus e a Sarah Sjoestroem. Sesto titolo iridato per la Pellegrini di cui il quarto nei 200 sl.

Paltrinieri giunge al terzo titolo iridato in carriera dopo i successi di Kazan 2015 e Budapest 2017. La Pellegrini sale sul podio da otto edizioni consecutive dando vita a un record assoluto. Un successo importante per entrambi gli atleti mentre Detti chiude soltanto quinto nonostante i favori del pronostico visti i precedenti.

Gwangju 2019, le parole della Pellegrini in diretta

Il commento della Pellegrini arriva al termine della gara in vasca. «Sono felice, volevo fortemente una gara così ma mai avrei immaginato l’oro. Non ci credo ancora. In acqua ho fatto tutto sentendomi come volevo, 50 metri alla volta. Il tempo è incredibile, evidentemente tutto il lavoro che sto facendo con Matteo (Giunta, ndr) paga tanto, forse come non mai, e sono tanto contenta perché comunque è il mio ultimo Mondiale. Piango non per dispiacere, ma perché sono troppo contenta».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.