Asportato tumore ovarico a Bari: la massa era di 20 chili

Un ospedale in provincia di Bari è stato teatro di un'operazione per l'asportazione di un tumore ovarico del peso di venti chilogrammi.

Tumore ovarico asportato in provincia di Bari
Tumore ovarico asportato in provincia di Bari (foto repertorio)

L’ospedale di Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari, è stato teatro di un intervenuto chirurgico per l’asportazione di un tumore ovarico. La donna ha subito un intervenuto di citoriduzione addominale al termine del quale è avvenuta l’asportazione della massa tumorale per un peso complessivo di venti chilogrammi. La giovane paziente rammentava, ormai da mesi, un senso di peso addominale. La tac, infatti, non ha lasciato molti dubbi sul volume piuttosto esteso.

Intervento chirurgico per l’asportazione del tumore ovarico

La paziente ha subita un delicato intervento chirurgico per l’asportazione del tumore di venti chilogrammi. La donna è stata dimessa il quarto giorno dopo l’intervento.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.