Nascite, sempre meno bambini in Italia

Il rapporto Istat 'Natalità e fecondità della popolazione residente anno 2018' parla chiaro: in Italia nascono sempre meno bambini. E in futuro saranno ancora meno.

maltrattamenti sui bambini

Il rapporto Istat ‘Natalità e fecondità della popolazione residente anno 2018’ parla chiaro: in Italia nascono sempre meno bambini. E in futuro saranno ancora meno.

Nascite, i dati Istat

Nel 2018 sono stati iscritti in anagrafe per nascita 439.747 bambini, oltre 18mila in meno rispetto al 2017. Nel periodo periodo gennaio-giugno 2019, le nascite sono già quasi 5mila in meno rispetto allo stesso semestre del 2018. In generale, mell’arco degli ultimi dieci anni le nascite sono diminuite di 136.912 unità, quasi un quarto (il 24% in meno) rispetto al 2008. A partire dagli anni duemila, rileva l’Istat, l’apporto dell’immigrazione, con l’ingresso di popolazione giovane, ha parzialmente contenuto gli effetti del baby-bust; tuttavia questo effetto sta lentamente perdendo la propria efficacia man mano che invecchia anche il profilo per età della popolazione straniera residente.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.