Sanità, nuovo contratto collettivo nazionale: 190 euro in più al mese

Il Cdm ha approvato il nuovo contratto collettivo nazionale per il triennio 2016-2018 dell'Area sanità, che porterà tra le altre cose a un aumento di circa 190 euro al mese.

Il Cdm ha approvato il nuovo contratto collettivo nazionale per il triennio 2016-2018 dell’Area sanità. Porterà tra le altre cose a un aumento di circa 190 euro al mese.

Sanità, il nuovo contratto

Il nuovo contratto, si legge nella nota del Dipartimento, “adegua gli istituti del rapporto di lavoro dopo una vacanza contrattuale che durava da circa dieci anni (l’ultimo Ccnl riguardava il biennio 2008-2009). Riconosce incrementi retributivi a regime del 3,48%, corrispondenti ad un beneficio medio complessivo di circa 190 euro/mese. Valorizza anche la quota di retribuzione erogata a livello locale per la remunerazione delle condizioni di lavoro, dei risultati raggiunti e degli incarichi dirigenziali“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.