Acqua Lete Sorgesana contaminata: ritirato dal mercato un lotto

Un lotto di acqua Lete a marchio Sorgesana è stato ritirato dal mercato perché contaminato dal batterio Pseudomonas Aeruginosa, pericoloso per la salute

Ritirata acqua terapeutica
Ritirata acqua terapeutica

L’acqua Lete a marchio Sorgesana era contaminata: questo il motivo per cui un lotto è sttao ritirato dal commercio. Il Ministero della Salute ha preso la decisione di ritirare il lotto perché all’interno dell’acqua è stata rilevata la presenza del batterio Pseudomonas Aeruginosa. Per questo, l’acqua contaminata potrebbe essere pericolosa per la salute.

Pseudomonas Aeruginosa contamina l’acqua Lete Sorgesana

Lo Pseudomonas Aeruginosa è un batterio solitamente resistente alla maggior parte degli antibiotici. Colpisce prevalentemente chi ha le difese immunutarie compromesse. Tra le patologie di cui è responsabile ci sono otite esterna e polmonite, ma anche follicoliti cutanee, infezioni agli occhi come la congiuntivite. E nei casi peggiori, può causare anche endocardite, cioè l’infiammazione del rivestimento del cuore.

Il lotto contaminato

Il lotto, secondo quanto riferito da TPI, è stato confezionato nello stabilimento della Lete di Pratella, che si trova in provincia di Caserta. Si tratta del lotto L 402 14, che scade il 13/02/2021. Sebbene l’azienda abbia già disposto il ritiro, e la comunicazione abbia raggiunto i punti vendita, il Ministero ha raccomandato di non bere acqua appartenente a quel lotto.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.