Autostrade, Toti: se tornano ad Anas passiamo dalla padella alla brace

Autostrade, Toti: se tornano ad Anas passiamo dalla padella alla brace. Una politica responsabile non fa proclami prima di aver approfondito i problemi, dice il governatore della Liguria

Autostrade, Toti: se tornano ad Anas passiamo dalla padella alla brace. “Sono due anni che questo Governo sostiene una cosa e ne fa un’altra. Non sono in grado di stabilre se da un punto di vista tecnico sia possibile revocare la concessione ad Autostrade, ma posso dire che una politica responsabile non si avventura in proclami senza aver approfondito, senza aver analizzato tutti gli aspetti tecnici”. Così dice il governatore della Liguria, Giovanni Toti, in un’intervista a “Libero”.

Autostrade, Toti: se tornano ad Anas passiamo dalla padella alla brace

Secondo Toti “prima di qualsiasi decisione bisognava cambiare le regole per l’affidamento delle concessioni. Bisognerebbe dire a quale soggetto viene assegnata la gestione, chi fa i lavori, quali sono le professionalità e i tecnici che avranno queste responsabilità. Perché se la gestione passa all’Anas rischiamo di finire dalla padella alla brace. E poi non si può pensare di risolvere tutte le grane di questo Paese, da Alitalia fino a Ilva passando adesso per le Autostrade, facendo intervenire la Cassa depositi e prestiti. Mi sembra che ci troviamo davanti all’ennesimo spot di questo Governo”.