Azzolina: “Scuola, 78mila docenti a ruolo”

La ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha preannuciato importanti novità.

Azzolina ritorno a scuola
Foto: Twitter

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha preannuciato importanti novità. “E’ in corso di perfezionamento la richiesta al Mef di oltre 80mila assunzioni a tempo indeterminato di personale docente per l’anno scolastico 2020-21″.

Le parole della Azzolina

Inoltre con la definizione delle graduatorie provinciali per le supplenze, nei prossimi giorni, contiamo entro l’inizio dell’attività didattica di avere in cattedra tutti i docenti necessari. Si tratta di uno strumento che inizia a porre rimedio in via strutturale a tematiche annose per il nostro sistema di istruzione. Come la cronica mancanza di docenti soprattutto nelle aree del Nord. Abbiamo bisogno di docenti formati, reclutati con concorsi che si svolgano a cadenza regolare e che puntino ad assicurare presenza stabile di docenti a tempo indeterminato. Bisogna dare tempi certi e stabili ai concorsi. Per troppo tempo abbiamo assistito a ritardi sui bandi. Garantiremo così che difficoltà siano superate e che sia possibile misurarsi regolarmente con i concorsi. A conclusione delle procedure avviate dal ministero, avremo garantito l’immissione in ruolo di 78mila docenti. E’ quindi un grande risultato”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.