Parla il figlio della Lucarelli: avevo il diritto di dire la mia

Parla il figlio della Lucarelli: avevo il diritto di dire la mia. Se Salvini si rivolge agli adolescenti su TikTok anch'io posso rivolgermi agli altri in strada, dice Leon Pappalardo

Parla il figlio della Lucarelli: avevo il diritto di comunicare con la gente. E’ il ragazzo del giorno, per così dire. Assurto a notorietà per il combinato disposto di avere una madre che è una persona nota e di aver avuto un incontro non proprio cordiale con Matteo Salvini, con l’inevitabile contorno di ‘tempesta’ telematica.

Parla il figlio della Lucarelli: avevo il diritto di dire la mia

”Ci tengo a ringraziare di cuore tutte quelle persone che mi stanno dando supporto, difendendomi anche da chi mi insulta. Ho detto quello che pensavo credo e non cerco visibilità, ma se Salvini parla agli adolescenti stando su tiktok io posso parlare a lui in strada, penso. Ciao!”. Lo scrive su Twitter il figlio di Selvaggia Lucarelli, Leon Pappalardo, che ieri ha contestato il leader della Lega al gazebo del partito allestito davanti a un centro commerciale di Milano, subendo poi una gragnuola di insulti sui social da parte di persone che, evidentemente, non hanno gradito la sua presa di posizione. Decidendo di reagire in modo incivile.