Dap, Martelli: “Ha sbagliato Bonafede, ma la Mafia non c’entra”

Dap, Martelli: "Ha sbagliato Bonafede, ma la Mafia non c'entra". E sul caso Palamara l'ex Guardasigilli afferma: "L'Anm va sciolta"

Caso Palamara, Martelli-Bonino:
Claudio Martelli

Dap, Martelli: “Ha sbagliato Bonafede, ma la Mafia non c’entra”. Nel caso della nomina alla guida del Dap “ha sbagliato Bonafede, non c’è dubbio, era lui il titolare della decisione. Non si chiede a uno dove vuole andare per poi dire: no, scusami, quel posto l’ho dato a un altro. Bonafede ha proposto il Dap a Di Matteo, ma non glielo ha mai voluto dare”. E’ l’opinione, espressa in un’intervista a Italia Oggi, del già ministro della Giustizia Claudio Martelli. Che però, sulla tesi di Nino Di Matteo relativa a un presunto cedimento di Bonafede di fronte alle proteste dei boss detenuti, aggiunge: “Questo non lo credo. Se trattiamo il sospetto come l’anticamera della verità, ci resta solo la legge del taglione“.

Dap, Martelli: “Ha sbagliato Bonafede, ma la Mafia non c’entra”

E a proposito di quanto sta venendo fuori dall’inchiesta di Perugia sull’ex consigliere del Csm ed ex presidente dell’Anm Luca Palamara, per Martelli “è del tutto evidente che l’Associazione nazionale magistrati è diventata un’organizzazione che parassita lo Stato e permette di condizionare le scelte del Csm, perché influisce sull’elezione dei suoi membri. Si comporta come un partito politico. Contesta le decisioni del parlamento, del governo o del ministro della Giustizia ogni due minuti. E’ un organismo che non si capisce più bene che cos’è, – prosegue -ma che comunque sembra votato a mal fare. Attenta quotidianamente all’autonomia e all’indipendenza del singolo magistrato, fa mercimonio di nomine, promozione, carriere, elezioni Csm e perfino sentenze. Dove siamo? L’Anm andrebbe sciolta. E una libera associazione, non un organo costituzionale. Fa del male ai magistrati e alle istituzioni, dunque è una minaccia”. E Martelli chiosa affermando che Anm, stampa amica e M5S “mi ricordano la triade cinese”.