Loy: “Inps, rosso non preoccupante”

In un’intervista al Gr1 Guglielmo Loy, presidente del collegio dei sindaci dell’Inps, ha detto la sua sul rosso da 35,7 miliardi di euro.

Quota 100
Quota 100

In un’intervista al Gr1 Guglielmo Loy, presidente del collegio dei sindaci dell’Inps, ha detto la sua sul rosso da 35,7 miliardi di euro. “Problematico ma non preoccupante”.

Le parole di Loy

Il rosso naturalmente è stato stravolto dagli effetti del Covid 19 e quindi meno entrate perché meno lavoratori che lavorano, meno aziende pagano i contributi per quei lavoratori e più uscite perché una parte delle prestazioni sono state pagate, soprattutto la cassa integrazione, con il bilancio dell’istituto. Problemi con le pensioni? No, direi proprio di no. L’Inps opera ovviamente con solidarietà tra i vari fondi. Sono sostanzialmente in equilibrio. E’ chiaro che se la crisi pian piano rientra e con un sostegno del governo la situazione è gestibile. Se ovviamente l’economia crolla e crolla il lavoro il problema generale dell’equilibrio ce l’avrà il paese prima e dopo l’Inps naturalmente”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.