Dl aprile, Gualtieri: “Sostegno ai lavoratori finché ce ne sarà bisogno”

"Nessuno deve perdere il lavoro a causa dell'epidemia" - sono le parole del Ministro dell'Economia e delle Finanze

Dl aprile Gualtieri
Foto: Twitter

Il dl Aprile, di cui si parla ormai da qualche tempo, è in dirittura d’arrivo, come sottolineato dal Ministro Gualtieri. Ed è quanto mai fondamentale agire in fretta: è infatti un periodo di estrema difficoltà per molti italiani e per molti sarà necessario attendere ancora diverse settimane per la riapertura. La “Fase 2” decisa dal governo, infatti, impone una ripresa decisamente graduale, ma per molti troppo lenta. A provare a rassicurare i cittadini ci pensa ora il Ministro dell’Economia e delle Finanza, Roberto Gualtieri, che sottolinea come il governo sia al lavoro per dare un sostegno tangibile: “Le maggiori risorse che si renderanno disponibili a seguito dell’autorizzazione parlamentare, serviranno da un lato a rafforzare e prolungare nel tempo gli interventi che stiamo giaà operando, dall’altro a introdurre strumenti a sostegno del tessuto produttivo che favoriscano e accelerino la fase della ripresa” – sono le parole del Ministro. tro e’ intervenuto in audizione sul Def e sulla Relazione per la richiesta di scostamento di Bilancio davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato, dove ha ribadito:

“Sara’ previsto innanzitutto il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali e degli strumenti di supporto al reddito già in vigore. Come detto più volte, nessuno deve perdere il lavoro a causa dell’epidemia. Il sostegno che stiamo fornendo ai lavoratori è fondamentale e sarà erogato finché ce ne sarà bisogno“.

Dl aprile – Gualtieri rassicura gli autonomi

Tra le categorie che stanno maggiormente soffrendo in questo periodo ci sono le partita IVA, che in molti casi hanno un fatturato pari a zero e costretti ad attendere ancora prima di riprendere a lavorare, spesso con prospettive poco sicure. Un nuovo aiuto è però in arrivo.

L’indennità per il lavoro autonomo che finora è stata ricevuta da 3,5 milioni di persone sarà rinnovata e incrementata con una revisione delle procedure che renda rapidissima l’erogazione della prossima tranche” – questi uno dei punti chiave del dl Aprile, come illustrato da Gualtieri.

Un sostegno importante potrebbe essere in arrivo anche per chi è più in difficoltà, ma che finora non ha ricevuto assistenze particolari dal governo: “Stiamo ragionando su un nuovo strumento temporaneo a favore dei nuclei familiari che non hanno reddito, pensioni o sussidi pubblici e oggi sono in difficoltà economiche” – ha detto ancora il Ministro.

Nel decreto aprile “sara’ prorogata di 2 mesi la Naspi a favore di coloro che hanno il sussidio di disoccupazione in scadenza” e ci sara’ un indennizzo “per colf e badanti che non hanno potuto lavorare in questo periodo”. Lo ha annunciato il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nel corso dell’audizione sul Def nelle commissioni congiunte Bilancio di Camera e Senato.