Padoan: “Usare Coronabond per la spesa sanitaria”

Padoan: "Usare Coronabond per la spesa sanitaria, emessi dal Mes o dalla Bei"

Padoan:
Pier Carlo Padoan

Padoan: “Usare Coronabond per la spesa sanitaria”. “Utilizzare il Mes e la Bei per emettere Coronabond finalizzati alla spesa sanitaria e senza condizionalità aggiuntive”, è l’idea lanciata dall’ex ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, in un intervento sul Foglio. “Il paradosso del coronavirus è che sta dando nuova linfa vitale al sovranismo“, ha osservato Padoan, e questo può produrre “un doppio choc simmetrico”, quello della pandemia e quello della crisi economica generalizzata che ne potrà seguire.

Padoan: “Usare Coronabond per la spesa sanitaria”

Finora “l’Europa si è fermata un momento prima di fare un passo fondamentale e introdurre nuove misure comuni”, tanto che “al Consiglio europeo di giovedì la cosiddetta Europa del nord si è opposta alla adozione di nuovi strumenti“, ha ricordato. In proposito Padoan si riferisce “a forme di mutualizzazione come gli Eurobond o soprattutto i così detti Coronabond, titoli destinati a finanziare investimenti nel settore sanitario per rafforzare l’offensiva contro il virus”.

Se il coronavirus “è una minaccia per tutti”, “un male pubblico” che come tale “dovrebbe essere combattuto da tutti” – rileva l’ex ministro – “combattere assieme la crisi sanitaria e quella economica che ne è la conseguenza significa due cose”: ovvero, 1) coordinare le politiche nazionali in modo da massimizzarne l’impatto; 2) costruire meccanismi comuni che si aggiungono a quelli nazionali e ne rafforzano l’impatto. Come, per esempio, “disporre di un meccanismo di assicurazione comune contro la disoccupazione rafforza l’impatto degli stabilizzatori nazionali”. In alternativa si possono “utilizzare il Mes e la Bei per emettere Coronabond finalizzati alla spesa sanitaria e senza condizionalità aggiuntive”.