Meloni: “Se siamo in guerra noi non vogliamo disertare”

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, è intervenuta alla Camera dopo le comunicazioni del premier Giuseppe Conte.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è intervenuta alla Camera dopo le comunicazioni del premier Giuseppe Conte. “Caldeggiamo qualcosa di più, non semplici comunicazioni del presidente, il punto è collaborare sul serio. Dall’inizio abbiamo insistito, pensando che il Parlamento dovesse e potesse fare di più”.

Le parole della Meloni

Se è vero che siamo in guerra noi non vogliamo disertare, noi vogliamo essere in prima fila, vogliamo essere all’altezza di quei medici che stanno in prima fila, delle forze armate e delle forze dell’ordine, di chi sta in fabbrica e nei supermercati. Quelle persone hanno diritto di vedere la porta del Parlamento aperta. Una certa bulimia comunicativa del governo non ha aiutato, io penso che i decreti prima si scrivono e poi si comunicano. Questo genera confusione. Ma noi abbiamo sempre cercato di fare la nostra parte, quello che faremo nei prossimi giorni e nelle prossime ore, lo faremo per il decreto ‘Cura Italia”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.