Gallera: “Parchi pieni, i cittadini non hanno capito”

Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, ai microfoni di Agorà si è sfogato per quanto successo nel weekend.

Gallera e Fontana durante l'emergenza sanitaria del Coronavirus.
Gallera e Fontana durante l'emergenza sanitaria del Coronavirus.

Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, ai microfoni di Agorà si è sfogato per quanto successo nel weekend. “Ci sono parchi pieni, in una bellissima giornata calda, come se nulla fosse. Mi sembra di vivere in un mondo parallelo. Il cittadino non ha capito, non ci sono farmaci, non c’è vaccino, unico modo è stare a casa”.

Le parole di Gallera

Il 65% delle persone in terapia intensiva ha più di 65 anni. C’è una parte però che ha meno di 65 anni. Il problema non riguarda solo gli anziani, anche i cinquantenni rischiano di non trovare posto in terapia intensiva. Anche il 50enne rischia di trovarsi in pericolo di vita. E’ qualcosa che può toccare tutti. Volevamo misure più rigide ad esempio per gli esercizi commerciali, perché il cittadino non capisce. Vivo gomito a gomito con uomini e donne che mi scaricano addosso la loro fatica e la loro frustrazione, poi esco e vedo parchi pieni. La gente vive in un mondo parallelo”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.