Ruotolo: “A Miano ho incontrato la camorra”

Sandro Ruotolo, candidato al Senato della Repubblica per le elezioni suppletive del 23 febbraio, ha rilasciato un comunicato choc. "Per la prima volta da quando ho iniziato la mia campagna elettorale per il Senato della Repubblica ho incontrato sul mio cammino la camorra. È accaduto nelle strade del quartiere di Miano".

Sandro Ruotolo
Sandro Ruotolo (foto Ipa)

Sandro Ruotolo, candidato al Senato della Repubblica per le elezioni suppletive del 23 febbraio, ha rilasciato un comunicato choc. “Per la prima volta da quando ho iniziato la mia campagna elettorale per il Senato della Repubblica ho incontrato sul mio cammino la camorra. È accaduto nelle strade del quartiere di Miano, a Napoli”.

Le parole di Ruotolo

Proprio a Miano ho percepito la chiara presenza della forza intimidatrice della criminalità organizzata. Una sensazione che conosco bene in tanti anni di inchieste giornalistiche contro la mafia. Sguardi bassi, strane presenze e un clima pesante. Volevo entrare nelle strade centrali di Miano ma mi è stato sconsigliato da chi mi accompagnava. Allora ho dovuto attraversare la parte nuova fino al nuovo centro commerciale. Le prime conferme mi sono giunte dal racconto di alcuni commercianti”.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.